Temptation Island, in Russia le risse continuano: due tentatori se le danno di santa ragione (Video)

Un'altra rissa nella versione russa di Temptation Island.

La versione spagnola de L'Isola dei Famosi, il Supervivientes trasmesso da Mediaset España, e la versione russa di Temptation Island stanno involontariamente riabilitando le versioni italiane dei medesimi programmi, ovviamente, bersagliati, fin dalla notte dei tempi, dalle accuse di essere eccessivamente trash.

Se nell'Isola italiana, infatti, si parla di "troca" e si attenta alle coronarie di Riccardo Fogli, nell'Isola spagnola, si fa sesso allegramente davanti alla telecamere, con l'amplesso, e gli inevitabili gemiti di piacere, mandati in onda tranquillamente neanche stessimo parlando di Hot Club...

Se nel nostro Temptation Island, invece, ad avere la peggio, al massimo, sono gli arredi esterni dell'Is Morus Relais o i tablet dove i fidanzati vedono i filmati (e Maria paga...), nella versione russa del medesimo programma, i partecipanti arrivano a darsele di santa ragione che neanche nelle peggiori periferie italiche...

Già vi abbiamo parlato in passato di una concorrente russa che ha sbroccato dopo aver assistito al tradimento del suo fidanzato, menando partner e tentatrice...

In questa occasione, vi parliamo di una mega-rissa tra due tentatori (praticamente insensata, quindi) che, oltre ad aver fatto a botte con una violenza inaudita, hanno distrutto microfoni e sedie, fino a terminare la loro inutilissima rissa con una penosa caduta in piscina. Da sottolineare, giusto un dettaglio: nessuno della produzione è intervenuto.

Le fidanzate, ovviamente, si sono spaventate e gli altri tentatori hanno fatto il possibile per sedare la rissa ma i due tentatori fuori di testa erano praticamente indiavolati.

Grazie al video, pubblicato dal sito BitchyF che ha scovato la notizia, potete assistere a questi due minuti di follia televisiva.

Se accadesse in Italia? Per carità, qui ci si scandalizza per un vice-questore che si fa una canna...

Ecco il video:

  • shares
  • Mail