I trailer di Watchmen e Westworld, HBO al Comic-Con di San Diego

Nuove immagini ufficiali di due attese serie tv HBO

HBO nel segno della W.

Nonostante l'addio di Game of Thrones, catalizzatore di fan adoranti in tutto il mondo, il canale che fa della qualità il faro di ogni sua produzione, guarda a un futuro sempre più radioso a partire dall'attesa novità di Watchmen adattamento di Damon Lindelof del fumetto omonimo riletto alla sua maniera. Seguito nel 2020 dal capolavoro di Jonathan Nolan e Lisa Joy Westworld che mostra il primo trailer ufficiale dell'attesa terza stagione.

Pur non avendo un panel all'interno del Comic-Con di San Diego, Watchmen ha catturato l'attenzione del pubblico con un trailer carico di contenuti, deciso a mostrare fin da subito tutte le potenzialità della serie, e che ha già raggiunto 2 milioni di visualizzazioni solo su YouTube. Watchmen è ambientato in un mondo alternativo in cui i supereroi sono trattati come dei fuorilegge.

Ma Lindelof ha dichiarato fin da subito di non voler realizzare un adattamento dei fumetti ma di avere l'intenzione di riprendere quelle atmosfere, quegli elementi per creare una propria storia indipendente. Il fumetto originale di Alan Moore e Dave Gibbson è del 1986, pubblicato da DC Comics.

La serie, attesa in autunno su HBO (speriamo in contemporanea in Italia su Sky Atlantic), vede nel cast Regina King, Jeremy Irons, Don Johnson, Jean Smart, Tim Blake Nelson, Louis Gossett Jr., Yahya Abdul-Mateen II, Hong Chau, Andrew Howard, Tom Mison, Frances Fisher, Jacob Ming-Trent, Sara Vickers, Dylan Schombing e James Wolk.

Arriverà solo nel 2020 la terza stagione di Westworld e se la prima era "The Maze" (Il Labirinto), la seconda The Door la terza è The New World, secondo il suo creatore Jonathan Nolan presente al Comic-Con di San Diego. Ma questo non vuol dire che i personaggi non saranno più nel parco. Anzi, nel trailer vediamo come Maeve (Thandie Newton) sia in un nuovo parco, ambientato nell'Europa occupata dai Nazisti.

Ma non tutti sembrano essere in un parco. Dolores (Evan Rachel Wood) è a Los Angeles e la vediamo tra le braccia del nuovo personaggio di Aaron Paul, Caleb un operaio "che prova solo a sopravvivere e qualche volta commette qualche crimine, un uomo che sogna un mondo migliore" ha spiegato l'attore.

Lisa Joy, co-creatrice della serie, ha spiegato come lo show è "violento come la realtà...basta dare un'occhiata alle statistiche sulla violenza contro le donne. Non mostriamo solo tanta violenza ma cerchiamo di portare l'attenzione sulla violenza".

"Ceravamo una forma di distopia mai vista prima" ha spiegato Jonathan Nolan. E solo tra qualche mese capiremo se ci saranno riusciti.

  • shares
  • Mail