Maurizio Gasparri all'attacco del palinsesto di Raiuno: "Chimera ha ucciso gli ascolti"

Maurizio Gasparri critica Raiuno per aver deciso di programmare Chimera sabato sera: "Capisco che è estate, ma ha ucciso gli ascolti"

Che i politici si occupino di televisione non è un mistero, sorprende invece che vadano ad interessarsi delle strategie di palinsesto di una singola rete. E’ accaduto nel weekend a Maurizio Gasparri, pronto a commentare gli ascolti registrati da Raiuno sabato sera.

Numeri soddisfacenti, con il buon risultato di Techetecheté Superstar dedicato a Gianni Morandi e allungato fino alle 22.30, ma non proprio esaltanti – almeno secondo il senatore di Forza Italia – se si considera il dato di Chimera, film del 1968 con lo stesso Morandi e Laura Efrikian.

Ecco allora l’attacco dell’ex ministro delle Comunicazioni: “Capisco che è estate, ma il musicarello da terza/quarta serata piazzato lì, poco dopo le 22, a uccidere gli ascolti. Boh. Era meglio allungare Techetecheté

Per la cronaca, Chimera ha totalizzato il 12,5% di share, pari a 1.439.000 spettatori. Troppo pochi per Gasparri.

  • shares
  • Mail