Quello che le donne non dicono, alcune volte, lo dovrebbero fare

Georgia Luzi e le donne che ci saranno e quelle che non ci saranno nella prossima stagione tv

Quello che le donne non dicono, lo pensano. Quando però lo dicono, lo fanno senza secondi fini. Lo dicono per sincerità, lo dicono perchè le rose non sempre servono. L'universo femminile televisivo, almeno quello che va in onda è davvero preponderante nella tv nostrana. Senza fare un elenco di nomi, sono davvero tante le conduttrici che popolano la nostra televisione ed alcune in maniera davvero importante e non solo per la loro attività sul teleschermo, pensiamo per esempio alla neo direttrice di Rai1 Teresa De Santis, prima donna direttrice della Rete 1.

Ovviamente le stagioni non sono sempre le stesse e può accadere che chi è oggi ai vertici, poi scivoli di qualche gradino, alle volte cadendo pure a terra, a favore di qualcun'altro che dai gradini più bassi, approfitta di qualche scivolata di una collega per volare più in alto.

Una cosa che capita a tutti, in tutti i campi e non solo dunque in quello televisivo. Oggi è uscito un post sui social di Georgia Luzi, conduttrice televisiva che recentemente abbiamo visto sui canali pay e non in Rai dove in passato ha condotto alcuni programmi, sia nel day time che in prime time, fare una considerazione rispetto allo stop televisivo di alcune sue colleghe.

Visualizza questo post su Instagram

Cristina. Paola. Antonella. Dispiace non vedervi presenti nella prossima stagione di Mamma Rai. Parto da una premessa... Ho sempre tifato e sperato nel ritorno di @simonaventura , @lcuccarini e @Mara_venier (E loro lo sanno molto bene 😊❤️) ed è bello poterle rivedere finalmente in onda nei ruoli che da sempre meritano, perché parliamo di tre professioniste ingiustamente allontanate per troppo tempo. Non è un problema di simpatie e antipatie, è semplicemente un problema di capacità e bravura. E loro tre, ognuna nel proprio campo( Mara,hai un talento nel fare le interviste che Oprah Winfrey te spiccia casa!!! #tuseiancoraquaehgià Lorella, hai la capacità di essere credibile in ogni cosa che fai...ma come fai??? #tantasanainvidia Simona, te la magni la telecamera come nessun altra!!! #credercisemprearrendersimai ) sono assolutamente delle Numero Uno!!! Per gli stessi motivi, è un dispiacere sapere oggi a casa altrettante professioniste, che hanno decenni di lavoro alle spalle e che hanno costruito una carriera con fatica(perché essere donne in tv è una gran fatica😅). Care Cristina, Paola e Antonella, siete delle Signore non solo della Tv, ma anche, per come ho potuto conoscervi e osservarvi dietro le quinte,nella vita (ma la gente questo lo sa bene...😊). Purtroppo la tv è un po’ così...ti prende, ti da, toglie e poi resituisce, l’importante è non “perdersi” mai, ma noi donne (e mamme...😉) lo sappiamo bene. Magari il tempo porterà nuove idee e progetti, nel frattempo vi mando solidarietà, sorrisi e abbracci; sono certa che il tempo sia galantuomo...e “vi ripiglierete tutt chell che è vuostr”. 😉 Noi donne dovremmo volerci più bene, perché quando facciamo squadra siamo imbattibili. Buona vita e buona estate grandi donne!!! ❤️ P.s. Questo post non è contro nessuno, ma è pro-donne che lavorano. Meglio specificare, che qui su Instagram è un attimo che scoppia la seconda guerra mondiale 😅 #palinsestirai

Un post condiviso da georgialuzi (@georgialuzi) in data:

Cristina, Paola, Antonella.
Dispiace non vedervi presenti nella prossima stagione di Mamma Rai. Parto da una premessa...
Ho sempre tifato e sperato nel ritorno di @simonaventura , @lcuccarini e @Mara_venier (E loro lo sanno molto bene 😊❤️) ed è bello poterle rivedere finalmente in onda nei ruoli che da sempre meritano, perché parliamo di tre professioniste ingiustamente allontanate per troppo tempo. Non è un problema di simpatie e antipatie, è semplicemente un problema di capacità e bravura. E loro tre, ognuna nel proprio campo( Mara,hai un talento nel fare le interviste che Oprah Winfrey te spiccia casa!!! #tuseiancoraquaehgià
Lorella, hai la capacità di essere credibile in ogni cosa che fai...ma come fai??? #tantasanainvidia
Simona, te la magni la telecamera come nessun altra!!! #credercisemprearrendersimai ) sono assolutamente delle Numero Uno!!!
Per gli stessi motivi, è un dispiacere sapere oggi a casa altrettante professioniste, che hanno decenni di lavoro alle spalle e che hanno costruito una carriera con fatica(perché essere donne in tv è una gran fatica😅).
Care Cristina, Paola e Antonella, siete delle Signore non solo della Tv, ma anche, per come ho potuto conoscervi e osservarvi dietro le quinte,nella vita (ma la gente questo lo sa bene...😊). Purtroppo la tv è un po’ così...ti prende, ti da, toglie e poi resituisce, l’importante è non “perdersi” mai, ma noi donne (e mamme...😉) lo sappiamo bene.
Magari il tempo porterà nuove idee e progetti, nel frattempo vi mando solidarietà, sorrisi e abbracci; sono certa che il tempo sia galantuomo...e “vi ripiglierete tutt chell che è vuostr”. 😉
Noi donne dovremmo volerci più bene, perché quando facciamo squadra siamo imbattibili.
Buona vita e buona estate grandi donne!!! ❤️
P.s. Questo post non è contro nessuno, ma è pro-donne che lavorano. Meglio specificare, che qui su Instagram è un attimo che scoppia la seconda guerra mondiale 😅

In particolare l'ex conduttrice di Storie vere ha rivolto la sua attenzione e i suoi pensieri ad Antonella Clerici, come è noto senza programma pur avendo in corso un contratto di esclusiva, a Cristina Parodi, pure lei ai box dopo le esperienze a Domenica in e a La prima volta e a Paola Perego, attualmente in onda su Rai1 con Non disturbare, ma che al momento non è presente nella prossima stagione televisiva, in attesa di discutere con Rai e non solo con Rai, vista la prossima scadenza del suo contratto.

Georgia dedica dunque il pensiero a queste tre donne, al momento ferme ai box l'anno prossimo. Un pensiero a due facce, ovvero il piacere di rivedere in onda professioniste del calibro di Lorella Cuccarini, Simona Ventura e Mara Venier, accostato, dall'altra parte della medaglia allo stop appunto a Cristina, Antonella e Paola, come familiarmente lei le chiama.

Il bello della Tv e più in genere delle cose della vita è addizionare, esperienze, talento, capacità, professionalità e non sottrarre. Diceva Oscar Wilde :

“Date alle donne occasioni adeguate ed esse saranno capaci di tutto.”

Come dargli torto...

  • shares
  • Mail