Diciamolo con una canzone: Se mi lasci non vale

Federico Quaranta e l'addio (o l'arrivederci) a Linea verde

Diciamolo con una canzone: Se mi lasci non vale

La valigia sul letto
È quella di un lungo viaggio
E tu senza dirmi niente hai trovato il coraggio
Con l'orgoglio ferito di chi poi si ribella
Ma quando ti arrabbi sei ancora più bella
E così, su due piedi, io sarei liquidato
Ma vittima sai di un bilancio sbagliato
Se un uomo tradisce, tradisce a metà
Per cinque minuti e non eri più qua
Se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
Se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
Non ti sembra un po' caro
Il prezzo che adesso io sto per pagare
(Se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
(se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
Dentro quella valigia tutto il nostro passato
Non ci può stare
Metti a posto ogni cosa e parliamone un po'
Io di errori ne ho fatti, di colpe ne ho
Ma quello che conta tra il dire e il fare
È saper andar via ma saper ritornare
Se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
Se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
Non ti sembra un po' caro
Il prezzo che adesso io sto per pagare
(Se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
(se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
Dentro quella valigia tutto il nostro passato
Non ci può stare
(Se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
(se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
Dentro quella valigia tutto il nostro passato
Non ci può stare
(Se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
se mi lasci non vale
Dentro quella valigia tutto il nostro passato
Non ci può stare

(G. Belfiore / L. Rossi)

BONUS TRACK

Non si può morire dentro

Se il nostro amore è
Un altro fallimento
Non me la prenderò con te, con lui
Né con il vento
Perché son stato io
A sollevarti il mento
Perché non ti comprai
E adesso non ti vendo
Tu, bella e triste tu
Mi dicesti quanto ti lasciai
Non si può morire dentro
E morendo me ne andai
Ora sono qui
Dopo un anno l'ho capito che
Non si può morire dentro
E morivo senza te
Abbracciami anche tu
Ci son troppe persone
Se no io lo farei l'amore qui
Alla stazione
Ma non restare lì a buttar via I minuti
Il mondo tu lo sai è degli innamorati
Tu, chi nascondi tu
Se c'è un altro dillo pure qui
Non si può morire dentro
E sorridersi così
Anche senza me
Bella sì ma triste non sarai
Non si può morire dentro
E restando morirei
Un puntino tu
La tua storia scrivere vorrei
Ma non si può morire dentro
E restando morirei

(Di Giancarlo Bigazzi e Gianni Bella)

  • shares
  • Mail