Matteo Macchioni… e i giovani di Amici scoprono l’Opera e la lirica

Il fenomeno di questa nona edizione di Amici non si chiama Pierdavide Carone, novello e amatissimo “Rino Gaetano” del 2000 o Loredana Errore dalla voce calda e da star affermata, ma Matteo Macchioni, il primo cantante lirico del talent show condotto da Maria De Filippi. Non a caso, da quando è iniziato il programma, risulta

di share



Matteo Macchioni - Amici 9Il fenomeno di questa nona edizione di Amici non si chiama Pierdavide Carone, novello e amatissimo “Rino Gaetano” del 2000 o Loredana Errore dalla voce calda e da star affermata, ma Matteo Macchioni, il primo cantante lirico del talent show condotto da Maria De Filippi. Non a caso, da quando è iniziato il programma, risulta sempre primo in classifica e, contrariamente a quanto si pensava, il suo ingresso nella scuola più famosa d’Italia non ha fatto calare gli ascolti ma anzi cattura un pubblico sempre più vasto ogni qualvolta intona un’aria o un brano d’Opera coadiuvato dal maestro La Stella che lo dirige.

L’intuizione della De Filippi e dell’intera commissione su Matteo, risultato vincitore già ad Amici Casting, è stata vista positivamente soprattutto da chi con la lirica ha a che fare quotidianamente: non è un caso che il Presidente dell’associazione lirici abbia ammesso quanto stia crescendo tra i giovani il gradimento per il bel canto e persino una cantante come Katia Ricciarelli di recente ha elogiato l’Opera nel talent show che di fatto ha “sdoganato il Loggione“.

Oggi, un articolo scritto da un critico musicale su Il Giornale conferma tutto questo. Scrive Lorenzo Arruga:

Matteo Macchioni, il tenorello, porta l’opera si dice ad un pubblico giovane […] Ascoltare La donna è mobile da uno in calzoni e felpa senza avere capito la dissolutezza di duca libertino, con la sera che volge al temporale nella locanda diroccata sul fiume, e senza l’illusa ragazza che lo ama e lo scopre da lontano, è tutta un’altra faccenda.[…] Però Matteo cantando ne porta un sentore, ne apre uno spiraglio…

Tutti pazzi per Matteo dunque? A veder la classifica si resta quantomeno sorpresi che le ragazzine che votano quotidianamente preferiscano lui a veri e propri personaggi con Enrico Nigiotti, la già citata Loredana, Emma Marrone o il “caso” Davide Flauto. E, se non ci saranno scossoni particolari, il tenorello di Sassuolo come lo chiama il critico Arruga ha molte chance per essere tra i finalisti di questa edizione di Amici e, perchè no, anche per risultare vincitore. Per quale motivo questo giovane ragazzo riscuote così tanti consensi? Il critico del Giornale ha una sua teoria, secondo la quale è proprio la sua “disarmata simpatia” a piacere, inusuale per altri tenori che risultano spesso impacciati e seriosi.

La presenza della lirica ad Amici, che ai più avrà fatto storcere il naso e magari non sarà gradita ai giovanissimi amanti delle boyband o della musica pop, al contrario grazie anche a Matteo sta acquisendo sempre più fans:

Il pubblico si lascia trasportare: applaude quando gli sembra d’essere in un momento entusiasmante, a costo di coprire coi battimani proprio ciò che vuole premiare. […] È naturale che per molti sia una novità. In una nazione dove si possono percorrere tutti i gradi degli studi fino alla laurea senza avere mai affrontato né Beethoven, né Rossini, né Shakespeare, pochi vanno a teatro. E non si può pensare che mescolino almeno l’opera alle loro canzoni…

Un’intuizione quindi vincente quella della De Filippi stando al riscontro che il tenorello di Sassuolo sta avendo fuori dalla scuola di Amici. Chissà se i telespettatori continueranno a premiare la sua simpatia consentendogli d’ufficio l’accesso alla fase finale: quegli spettatori giovani che anche grazie a lui si accorgono ogni giorno di più quanto “L’opera parli in qualche modo anche di loro…“.

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi in onda dal 2001 prima su Italia 1 (quando si chiamava ancora Saranno famosi), poi su Canale 5.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →