The Third Day nuova miniserie HBO e Sky che aumenterà le produzioni originali grazie alla proprietà Comcast-Universal

Dopo il successo di Chernobyl il rapporto tra HBO e Sky aggiunge un altro tassello con il volto di Jude Law

Il futuro dopo Chernobyl è sempre più roseo sia nei rapporti tra Sky e HBO che in casa della sola Sky, società paneuropea presente in Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania e Austria e ormai parte del gruppo Comcast-Universal. Il rapporto tra le due sponde dell'Atlantico, per la condivisione di produzioni di qualità tra HBO e Sky Atlantic è iniziato quando Universal non aveva ancora comprato la piattaforma europea.

Certo sul lungo periodo, con sia Comcast-NBCUniversal che WarnerMedia-HBO che stanno immaginando piattaforme di streaming dal futuro globale e proprietarie, la situazione e gli scenari potranno decisamente cambiare. Ma forse questo è un ragionamento per un'altra occasione.

Il dato attuale è che dopo Chernobyl, The Young Pope e The New Pope, Caterina la Grande, Sky e HBO hanno ordinato insieme il progetto The Third Day un thriller in 6 parti con protagonista ancora Jude Law, già al centro della serie papale di Paolo Sorrentino.

Prodotta dalla Plan B di Brad Pitt e Punchdrunk International, The Third Day è scritta Dennis Kelly già autore di Utopia. Jude Law sarà Sam un uomo che finisce su una misteriosa isola davanti alle coste inglesi, dove vive una comunità ristretta e isolata. Tagliato fuori dal resto del mondo, Sam finisce per farsi conquistare dai rituali degli isolani costretto a fare i conti con un trauma del suo passato. Mentre realtà e fantasia iniziano a fondersi e confondersi, Sam inizia un viaggio alla scoperta di se stesso che lo porterà a scontrarsi con gli abitanti dell'isola, arrivando a minacciare il loro stile di vita.

I sei episodi saranno diretti da Marc Munden e prodotti da Adrian Sturgers, con Kit de Waal e Dean O'Loughlin che collaboreranno alla sceneggiatura. La produzione inizierà nel mese di luglio.

Cameron Roach di Sky Studios ha definito "The Third Day il risultato della complessa fusione della fantasia di Dennis Kelly e Felix Barrett di Punchdrunk International", un entusiasmo condiviso anche da Casey Bloys di HBO.

The Third Day è solo uno dei tanti mattoncini che Sky Studios sotto la guida di Comcast, vuole porre per diventare "forza trainante dello sviluppo e della produzione europea" come ha spiegato il CEO di Sky Jeremy Darroch "la nostra ambizione è di rendere gli Sky Studios famosi per i contenuti di qualità e un luogo dove tutti i migliori creativi d'Europa abbiano voglia di lavorare".

L'obiettivo del gruppo è quello di raddoppiare la produzione dei contenuti originali nei prossimi cinque anni, da distribuire attraverso i canali Sky, il gruppo NBC sia broadcaster che cable ma anche per altri soggetti. Il successo di Chernobyl che nel Regno Unito come in Italia è diventata la miglior serie europea (escludendo per l'Italia le produzioni nazionali), come quelli di Das Boot e Gomorra rafforzano l'idea della necessità di produzioni ambiziose e originali.

L'importante è che la quantità non prevalga sulla qualità.

  • shares
  • Mail