Paradise Lost con Josh Hartnett, Bridget Regan e Nick Nolte per Specturm e Paramount

Una nuova produzione ricca di misteri in cui l'ambientazione sarà parte integrante del racconto

Titoli forti con attori importanti sono l'obiettivo di tutti i produttori per poter emergere nell'infinito mare globale della serialità di oggi. Ancor più se si tratta di operatori relativamente "giovani" ma con alle spalle gruppi consolidati.

Questo è il caso della piattaforma di streaming Spectrum e del canale Paramount Network (free in Italia, basic cable negli USA) che in coppia hanno ordinato Paradise Lost (conosciuto in precedenza come Heaven of Hell), una serie mystery prodotta da Paramount Televion e Anonymous Content. Un progetto quindi nato in collaborazione tra Charter Communications e Viacom che, se sarà confermata la linea di Paramount di portare le proprie produzioni originali sui suoi canali sparsi nel mondo, potremmo vedere in Italia su Paramount Network.

Per l'occasione il progetto ha messo insieme un super cast di volti noti della tv e del cinema come Josh Hartnett e Bridget Regan che saranno la coppia protagonista, ma anche Barbara Hershey di Once Upon a Time, Nick Nolte, Gail Bean, Danielle Deawyler e Shane McRae. 

Scritto da Rodes Fishburne Paradise Lost racconta la storia di una psichiatra (Regan) che si trasferisce dalla California alla cittadina del Mississippi di cui è originario il marito (Hartnett). Qui scoprirà un orribile segreto che cambierà le vite di tutte le persone coinvolte. Fishburne sarà co-showrunner accanto ad Arika Lisanne Mittman che sarà anche produttrice e sceneggiatrice, mentre il primo episodio sarà diretto da John Lee Hancock. Le riprese inizieranno a breve a Baton Rouge.

Keith Cox, presidente di Produzione e Sviluppo di Paramount Network (e TvLand) ha commentato l'ordine sottolineando come si tratta di una serie "complessa e intrigante, piena di personaggi incredibili tra cui anche la cittadina del Mississippi in cui è ambientata". Il progetto sembra calzare alla perfezione con la strategia di Paramount Network di creare storie visivamente ricche, complesse da un punto di vista dello storytelling in cui l'ambientazione è parte fondamentale del racconto, come dimostrano Yellowstone (prossimamente in Italia su Paramount Network) di cui partirà a breve la seconda stagione negli USA ma anche le novità Emily in Paris e 68 Wiskey.

Per Spectrum che da pochi mesi si è lanciata nel mondo delle produzioni originali, l'obiettivo è continuare ad aggiungere prodotti interessanti e con attori conosciuti e riconoscibili come dimostra L.A. Finest con Gabrielle Union e Jessica Alba, il revival di Mad About You con Paul Reiser e Helen Hunt.

A ciascuno il proprio prodotto ideale. Almeno finchè il mercato continua a reggere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail