Il caso Prati sbarca su La7. Giletti presenta un uomo di spalle: "E' Mark Caltagirone". E sfotte la D'Urso

Il caso Prati sbarca su La7. A Non è l'Arena Giletti presenta un uomo di spalle: "E' Mark Caltagirone". Poi prende in giro la D'Urso: "Barbara mettiti il cuore in pace".

Il caso Prati sbarca anche su La7. La rete devota all’informazione si apre ai temi pop grazie a Massimo Giletti, che porta a Non è l’Arena la vicenda che da mesi nutre settimanali e programmi televisivi.

Saga, tormentone, farsa. Ognuno analizza la questione a modo suo. Alla base resta tuttavia un nome, quello di Mark Caltagirone, divenuto ormai brand e modo di dire teso ad indicare qualcosa di inesistente e farlocco.

Nell’ultima parte del talk si parla di truffe e Giletti lancia la provocazione: un uomo di spalle assiste alla trasmissione attraverso un monitor di servizio. “Ecco l’uomo che sostiene di essere Mark Caltagirone”, annuncia il conduttore. Volto e voce rimangono un mistero,  ma il padrone di casa interloquisce ugualmente con lui, arrivando a canzonare Barbara d’Urso, che sulla telenovela ha imbastito decine e decine di puntate:

“In questo momento Barbara D’Urso sta soffrendo. Cara Barbara, devi metterti il cuore in pace. Non vorrei essere a casa della D’Urso questa sera”.

Giletti alimenta il mistero, senza mai abbandonare il sorriso. Si arriva ai titoli di coda: “Chiamate la D’Urso, sobbalzerà nel letto”. In realtà è un bluff, perché l’uomo non svela la sua identità. “Siccome parliamo di truffe  chiudere con una truffa mi sembra giusto – conclude il giornalista - la verità la saprete solo in una sinergia straordinaria tra La7 e Canale 5 mercoledì da Barbara. Lui andrà lì e si presenterà”.

  • shares
  • Mail