Propaganda Live Speciale Europee 2019, salta Mentana ospite: la maratona non continua...

Propaganda Live in onda eccezionalmente il lunedì per commentare i risultati delle Europee. E vedo già che la libreria di Salvini darà grandi soddisfazioni...

Update - Lunedì 27 maggio

Il direttore Mentana non si è 'nominato tra gli ospiti di Propaganda Live. Potrebbe aver ceduto alla stanchezza e a uan condizione fisica non proprio perfetta, come si è visto nella lunga diretta....

Propaganda Live Speciale Europee 2019, Mentana ospite: la maratona continua...


Come promesso, Propaganda Live va in onda con uno speciale dedicato alle Elezioni Europee e Amministrative questa sera, lunedì 27 maggio, dalle 21.15 su La7 e tra i suoi ospiti in studio annuncia il direttore del TgLa7 Enrico Mentana. Dopo 12 ore e mezza di diretta dalle 22.30 di domenica 27 alle 11.05 del giorno dopo - già sufficienti per definire questa #MaratonaMentana come "la madre di tutte le no-stop" - Mentana prende la linea poi dalle 13.30 e fino alle 20.30, quando lascerà la linea a Otto e mezzo al termine dell'edizione delle 20.00. Dopo, finalmente, andrà a riposarsi, vi direte. E invece no: il direttore sarà in studio con Diego Bianchi, Marco Dambrosio, Marco Damilano e l'altro supermaratoneta Paolo Celata. Intenzionato a conquistare un posto sul Guinness World Record (se nessuno lo ha segnalato, ci pensiamo noi), Mentana evidentemente vuole superare le 24 ore (quasi continuative) in tv: ce la può fare.

Che Mentana sia ospite di Propaganda Live però non stupisce: negli ultimi importanti appuntamenti elettorali si è sempre registrata una 'contaminazione' tra la Maratona de La7 e il programma di Diego Bianchi, anche prima che 'Zoro' si trasferisse "all'ombra delle piramidi", per citare il direttore.

Mentana non sarà, ovviamente, l'unico ospite di Bianchi e della sua squadra: con lui sono attesi Vinicio Capossela, Ottavia Piccolo, Kasia Smutniak e il direttore di Radio Radicale Alessio Falconio. Immagino, inoltre, che grandi soddisfazioni darà la 'lettura' della libreria di Salvini, mostrata nel tweet con cui il Ministro dell'Interno ha ringraziato gli italiani per il successo elettorale.

Un'immagine che attirerà di certo l'attenzione di Makkox e  i precedenti non mancano: come dimenticare la disamina della scrivania di De Magistris? In attesa del nuovo capitolo della saga sui 'pantheon' da set tv&social dei politici contemporanei vi lasciamo al precedente sul sindaco di Napoli.

  • shares
  • Mail