Quanto guadagnano Bonolis, De Filippi, d'Urso, Marcuzzi, Scotti, Crozza?

Le cifre sono state rivelate dal quotidiano Italia Oggi

Nei giorni delle polemiche anche politiche per il compenso di Fabio Fazio in Rai e per quello ipotizzato per il ritorno sulla tv pubblica di Fiorello, il quotidiano Italia Oggi ha reso noto i compensi di alcune star televisive extra Viale Mazzini. Stipendi che, si legge nel pezzo firmato da Claudio Plazzotta, "fanno letteralmente impallidire quelli della Rai" (trattasi di indiscrezioni giornalistiche, non di cifre ufficiali).

Ezio Greggio intascherebbe 5,75 milioni di euro ogni anno. Paolo Bonolis sfiorerebbe i 10 milioni di euro annui, così come Gerry Scotti. Anche il contratto di Maria De Filippi prevederebbe un compenso di circa 10 milioni di euro, ma solo per i programmi che conduce, mentre con la Fascino sfonderebbe notevolmente quel limite. Nel 2017 la sua società di produzione (la detiene al 50%, il restante è di Rti) ha chiuso con 65,8 milioni di euro di ricavi e 3,4 milioni di utile, di cui 2 milioni sono stati distribuiti sotto forma di dividendi.

Per Barbara d'Urso ci sarebbero 2 milioni di euro all'anno per i programmi del daytime. Cifra che si alzerebbe intorno ai 6 con le prime serate. Alessia Marcuzzi, divisa tra Canale 5 e Italia 1, si accontenterebbe, si fa per dire, di 2, 4 milioni di euro all'anno. Maurizio Crozza, attualmente sotto contratto con Discovery e in onda su Nove, guadagnerebbe 3 milioni di euro ogni 12 mesi.

  • shares
  • Mail