Game of Thrones, finale da record di ascolti sia per l'America che per l'Italia

L'ultima puntata di Game of Thrones ha ottenuto negli Stati Uniti 19,3 milioni di telespettatori, diventando l'episodio più visto della serie tv, record anche in Italia, dove la puntata su Sky Atlantic ha ottenuto 1 milione e 71mila telespettatori

Record negli Stati Uniti e record in Italia. La notizia più scontata del finale di Game of Thrones non sta tanto nel finale stesso, ma nel fatto che l'ultima puntata della saga targata Hbo ha registrato i numeri più alti di sempre. Partiamo dagli Stati Uniti, dove "The Iron Throne" (questo il titolo dell'attesissimo episodio) ha ottenuto un ascolto di ben 19,3 milioni di telespettatori.

In tanti si aspettavano lo sfondamento del muro dei 20 milioni, per una stagione che ha visto gli ascolti lievitare dai 17,4 milioni della premiere ai 19,3 milioni dell'ultima. Gli ascolti segnalati tengono conto della visione televisiva in prima tv, della replica e delle visualizzazioni sulle piattaforme streaming ufficiali della rete via cavo.

Complessivamente, fa sapere la Hbo, la sesta stagione ha avuto una media complessiva delle varie visioni di 44,2 milioni di persone, in aumento di dieci milioni rispetto alla settima stagione, andata in onda due anni fa. Se i numeri dell'ultima puntata non possono rientrare tra i grandi numeri delle conclusioni di serie tv passati alla storia, resta il fatto che il finale di Game of Thrones abbia regalato al network ascolti record.

E di record si deve parlare anche per l'Italia: a seguire l'episodio, andato in onda su Sky Atlantic e NOW TV alle 03:00 e poi riproposto da Sky Atlantic in prima serata e sempre in lingua originale, sono stati un milione e 71mila telespettatori (in aumento del 23% rispetto al finale della settima stagione, visto da 871mila persone). Di questi, 569mila hanno seguito o registrato l'episodio in notturna, mentre a vederlo in contemporanea con gli Stati Uniti sono stati 115mila telespettatori medi, portando Sky Atlantic ad essere a quell'ora il primo canale nazionale sul totale individui, con l'8% di share, ma anche tra il pubblico 15-54 anni (12,1% di share live) ed il canale più visto della piattaforma.

La media dell'intera stagione, invece, è stata di 2,1 milioni di persone, che hanno visto la serie sia in versione originale che doppiata nei sette giorni (in aumento del 30% rispetto alla stagione scorsa). Sul fronte social, sono state 170.200 le interazioni durante tutta la giornata per l'ultimo episodio, ed oltre 1,2 milioni le interazioni sull'intera stagione (fonte Nielsen Social).

  • shares
  • Mail