Westworld 3, il trailer con Aaron Paul (Video)

La Hbo ha approfittato del finale di Game of Thrones per mandare in onda il trailer della terza stagione di Westworld, che presenta al pubblico il misterioso personaggio interpretato da Aaron Paul

La Hbo non poteva farsi scappare l'occasione di avere sintonizzato sui propri schermi milioni di telespettatori in trepidante attesa per il series finale di Game of Thrones. Il network ha così deciso di mandare in onda alcuni trailer delle proprie serie tv in arrivo nei minuti precedenti alla messa in onda dell'ultima puntata della serie cult.

Tra questi, a spiccare è stato il trailer della terza stagione di Westworld che, tra gli show della rete via cavo già noti al pubblico, è sicuramente il più atteso. Un trailer che ha spiazzato i fan, dal momento che del parco tematico al centro delle prime due stagioni non c'è traccia.

Si vede, invece, Aaron Paul, che entrerà a far parte del cast della terza stagione come regular, nei panni di un personaggio ancora non ben identificato (così come Vincent Cassel). Il trailer, di fatto, prende il personaggio di Paul per portarci nel mondo futuristico di Westworld, un mondo che non sembra piacergli molto.

Mentre il trailer scorre, scopriamo che il personaggio è legato ad alcune attività criminali, ma le immagini dell'uomo che fa scoppiare un bancomat o che reagisce con insufficienza quando gli puntano una pistola contro sono narrate da lui stesso con un tono decisamente diverso e sulle note di "Brain damage" dei Pink Floyd.

"A volte, sembra che il mondo sia perfetto", dice, "come se ci avessero dato una mano di vernice. Ma al suo interno è fatto a pezzi. Hanno detto che avrebbero costruito un mondo migliore, smussato gli angoli, ma era una bugia. Immagino che gli spigoli siano l'unica cosa da cui sono attratto".

Le immagini, a dire il vero, mostrano anche il personaggi entrare in un locale, andare a trovare una donna ricoverata in ospedale ed un uomo in carcere. "Penso che andrò avanti con la mia vita", conclude, "devo trovare qualcosa, qualcuno... di reale".

Una conclusione non a caso: il personaggio di Paul si ritrova davanti ad una donna in stato di difficoltà. Quando le chiede se ha bisogno d'aiuto, il pubblico scopre che si tratta di Dolores (Evan Rachel Wood) che, nel finale della seconda stagione, era fuggita da Westworld nei panni di un'altra donna e poi, nel mondo reale, aveva ricostruito la sua identità.

Trailer decisamente intrigante quanto criptico, studiato per stuzzicare quel pubblico di Game of Thrones ora in cerca di qualche altra serie tv da cui dipendere. L'unico problema? Come si legge a fine trailer, bisognerà aspettare il 2020 per la terza stagione.

  • shares
  • Mail