Eurovision 2019, gli Hatari (Islanda) fischiati per la bandiera palestinese. Ma anche due ballerini di Madonna indossavano quelle di Israele e Palestina?

Fischi per gli Hatari, band dell'Islanda, all'Eurovision 2019. E l'esibizione di Madonna fa parlare...

La finale dell'Eurovision Song Contest 2019 è stata vinta dai Paesi Bassi e l'Italia è arrivata seconda grazie a Mahmood e alla sua hit "Soldi". Durante la serata, però, è stata attesissima la performance di Madonna, da giorni "in dubbio" sulla sua eventuale esibizione ma, poi, apparsa serena sul palco, impegnata in due brani, il classico "Like a prayer" e il nuovo singolo "Future" feat. Quavo.

Una coreografia e scenografia della performance curata nei minimi dettagli, tra coro gospel e un lancio nel vuoto, di schiena, da parte dell'artista e del rapper. Ma, sul web, i più attenti hanno sottolineato come, due ballerini, proprio nel finale, si siano incamminati, abbracciati, indossando un abito con bandiera israeliana e palestinese, sulla schiena.


Come riportato dall'Indipendent, una dichiarazione ufficiale dell'Eurovision ha sottolineato che questo non faceva parte delle prove e non era stato chiarito con la European Broadcasting Union o l'emittente pubblica.

"L'Eurovision Song Contest è un evento non politico e Madonna ne è stata informata"


Se questo dettaglio non è apparso così evidente, visto anche le inquadrature durante la performance, ed è apparso in rete solo in seguito, i rappresentanti dell'Islanda - invece - sono stati palesemente fischiati durante l'assegnazione dei punti del televoto.

Il motivo? Gli Hatari - band che ha rappresentato il Paese nella gara - hanno mostrato, in primo piano, alla telecamera, proprio la bandiera palestinese. Per qualche minuto è nato un imbarazzo in sala, con i conduttori che sono andati avanti con la diretta mentre la sala fischiava e rumoreggiava.


  • shares
  • Mail