Cartabianca, Berlusconi 'rivoluziona' la scenografia. Per l'ex premier niente sgabello ma sedia coi braccioli

Cartabianca ospita Berlusconi e rinuncia alla tradizionale scenografia. Per l'ex premier niente sgabello in plexiglass ma sedia con braccioli. Studio pericoloso: a fine intervista il leader di Forza Italia accompagnato all'uscita

A Cartabianca arriva Silvio Berlusconi e il programma rinuncia alla tradizionale scenografia, introducendo eccezionalmente la sedia con i braccioli.

Il leader di Forza Italia si accomoda lì, mentre il classico sgabello a cubo in plexiglass viene per una volta accantonato ed usato come supporto dove appoggiare carte e documenti.

Un fuori programma che ha tolto al confronto con Bianca Berlinguer la percezione visiva del duello ‘alla pari’, al contrario garantito dal ritmo incalzante della conduttrice, che spiazza e irrita l’ex premier. “Lei mi ha interrotto troppe volte, la televisione secondo me non si fa così”.

Si conferma invece un percorso ad ostacoli lo studio della trasmissione. La Berlinguer è  costretta a più riprese ad invitare alla prudenza i suoi ospiti e ad accompagnarli a braccio – come nel caso di Berlusconi - fino all’uscita.

  • shares
  • Mail