Dritto e rovescio, Katia Ricciarelli se la prende con Giuseppe Cruciani: "Che faccia di...". Del Debbio completa la frase

A Dritto e Rovescio si parla di sicurezza e Katia Ricciarelli confessa di temere furti e aggressioni. Giuseppe Cruciani evidenzia che la sua situazione non è uguale a quella di chi abita in periferia e lei si arrabbia: "Che faccia di..."

Una volta passata la mezzanotte gran parte dei talk show si trasforma. Troppo tardi per collegarsi con le piazze, fuori tempo massimo per assistere a dei comizi politici. Ecco allora che autori e conduttori puntano ad alleggerire temi e clima, con ospiti che il più delle volte arrivano dal mondo dello spettacolo.

Giovedì sera a Dritto e Rovescio  era collegata Katia Ricciarelli, per parlare di immigrazione e sicurezza. Il soprano ha ammesso di temere furti e aggressioni, provocando la reazione di Giuseppe Cruciani, pronto a farle notare come la sua condizione non sia minimamente paragonabile a quella di chi abita nelle periferie.

La Ricciarelli ha subito perso la pazienza, prendendosela con il conduttore de La Zanzara, colpevole di qualche sorriso di troppo: “Guarda che faccia fa, maleducato. Che faccia di...meglio che non lo dico”. Cruciani per tutta risposta si è voltato, dando ironicamente le spalle all’attrice.

A quel punto è intervenuto Paolo Del Debbio che, lavagna alla mano, ha chiesto alla Ricciarelli se la parola esatta cominciasse per ‘c’ e terminasse per ‘o’, ottenendo una immediata conferma.

Puro e irresistibile cabaret.

  • shares
  • Mail