Salvini a Otto e mezzo, Rita Dalla Chiesa attacca Lilli Gruber: "Irritante e maestrina"

Rita Dalla Chiesa guarda Matteo Salvini a Otto e mezzo e critica la Gruber: "Irritante. Una giornalista deve fare domande e ascoltare le risposte, non bacchettare come una maestrina"

Rita Dalla Chiesa critica Lilli Gruber per l’atteggiamento mostrato nei confronti di Matteo Salvini mercoledì sera a Otto e mezzo. Un’intervista tesa dal primo all’ultimo istante e proprio questo clima da eterno duello non è piaciuto all’ex conduttrice di Forum:

“Puoi essere d’accordo con lui o no, puoi pensarla in modo diametralmente opposto, ma questa è l’intervista più irritante e meno super partes nella storia di Otto e mezzo”.

L’attacco, pubblicato sui social, ha raccolto centinaia di commenti, con la Dalla Chiesa che più volte è stata chiamata a motivare le contestazioni alla Gruber. “Il contraddittorio dovrebbe essere condotto senza aggressività per essere credibile, tutto qui”, spiega.


La giornalista finisce nuovamente nel mirino del 'volto di Italia Sì, stavolta a causa delle continue interruzioni che impediscono al vicepremier di replicare.

“È’ il modo, la spocchia. Una giornalista deve fare domande e ascoltare risposte. Non bacchettare come una maestrina i propri ospiti. O lo fa con tutti o con nessuno”.
  • shares
  • Mail