Addio a Massimo Marino, personaggio cult delle tv locali romane

Massimo Marino è morto a soli 59 anni dopo una lunga malattia. Personaggio cult delle tv locali, con il rotocalco ViviRoma raccontava le notti della Capitale. Nel 2008 Verdone lo volle in un suo film

Era un personaggio cult delle tv locali romane, ma era riuscito a diventare celebre anche nel resto d’Italia. Massimo Marino è morto a soli 59 anni, dopo una lunga malattia. A darne la notizia è stata la compagna Miria, con un post pubblicato sul profilo Facebook dello stesso conduttore.

“Un'anima meravigliosa ci ha lasciato. Dopo una battaglia senza tregua, affrontata da vero guerriero, Massimo Marino ha abbandonato questa vita terrena. Il suo spirito ora è finalmente in pace. Rimane un vuoto incolmabile per me, per la famiglia e per tutti quelli che lo hanno amato, ma so che avrebbe voluto un epilogo leggero come nel suo stile di persona solare e positiva e quindi mi sento di chiudere con uno dei suoi slogan più conosciuti: bella fratè, enjoy! Miria la sua compagna di vita”.

Col suo rotocalco ViviRoma, Marino esplorava il mondo della notte con interviste nelle discoteche e nei locali romani. Popolari erano diventati alcuni suoi tormentoni come “Bella fratè” o “a frappé”, modo tutto suo per dare appuntamento dopo la pubblicità.

Nel 2008 Carlo Verdone lo aveva voluto per una parte nel film Grande Grosso e Verdone.

  • shares
  • Mail