Costanzo a Fogli: "Ti hanno fatto una vera carognata". Ma l'attacco resta senza destinatari

Maurizio Costanzo torna sulla vicenda dell'Isola e difende Riccardo Fogli: "Ti hanno fatto una vera carognata". Il cantante: "Ho sofferto molto, sono stato malissimo, poi ho detto basta. Qualcun altro deve piangere al posto mio"

Ti hanno fatto una vera carognata”. Maurizio Costanzo non usa giri di parole e prende posizione sul caso Fogli proprio in presenza dell’ex Pooh. Il cantante, reduce dall’Isola dei famosi, riceve la solidarietà del giornalista, che stigmatizza l’episodio che vide protagonista Fabrizio Corona durante una puntata del reality.

L’ex re dei paparazzi in realtà non viene mai citato, con la critica che quindi non ha un destinatario preciso. “Ti conosco da trent’anni e te lo dico con affetto – prosegue il conduttore – queste cose non si fanno, non tanto a uno che sta all’Isola, ma manco a uno che sta a Ostia”.


Ospite al Maurizio Costanzo Show, Fogli ripercorre quei momenti di difficoltà, vissuti a migliaia di chilometri di distanza dall’Italia.

“Ho sofferto molto, ma avevo molto per smaltire, la fame azzera tutti gli altri problemi. Mi chiedo perché. Mia moglie era sola abbandonata a casa a soffrire per questo attacco demenziale che non aveva senso. Siamo uniti, incollati, non c’era possibilità di aprire un varco e scioccamente ci hanno provato. Sono stato malissimo fino a Verissimo, non riuscivo a uscire dal turbine della sofferenza interiore. Piangevo, poi mi son detto ‘basta, qualcun altro deve piangere al posto mio’”.

Nonostante tutto, Fogli ripeterebbe l’esperienza ma a determinate condizioni:

Nel pacchetto viaggio non c’era scritto che parleranno di te e metteranno i tuoi sentimenti sulla strada. Io sognavo l’Isola, se mi invitassero con la possibilità di chiamare una volta a settimana mia  moglie e la figliola, ci andrei. L’Isola non mi ha fatto paura”.
  • shares
  • Mail