Laura Scimone a Quelli che il calcio

laura scimone

Laura Scimone a Quelli che il calcio. Ebbene sì, il fenomeno più popolare del web - nelle ultime due settimane - è approdato alla vetrina televisiva, purtroppo solo come presenza "evocata" più che fisica. Alessandro Cattelan ha lanciato, infatti, il video "Quelli che Michael Jackson", includendo lo storico tributo della webstar all'artista. E Simona Ventura ha dichiarato ufficialmente il suo amore per lei, tanto da supportare l'appello - rivoltole dall'ex vj - a presentarsi in studio.

Qualcosa ci fa pensare che questa ragazza non la rivedremo mai più sugli schermi, virtuali e a maggior ragione televisivi. Il successo di Laura Scimone, una giovane palermitana 21enne, è tutto giocato sulla sua esistenza-assenza, sul fatto che si sia affacciata su Myspace e Youtube prima del grande boom di contatti, per poi scomparire totalmente dalla rete nel momento del suo apice di popolarità.

Le tesi sul suo "personaggio" fanno invidia ai complotti di Lost. C'è chi invita gli internauti al rispetto, che si dovrebbe avere verso chiunque in quanto persona e a maggior ragione verso una ragazza "problematica" come lei. Altri sostengono la tesi che la vuole attrice e dunque abile regista di se stessa: si sarebbe in questo modo creata un ruolo da Oscar del web, fatto di tormentoni virali e di video esilarantissimi degni di un talento incompreso.


Laura Scimone entrerà nella storia di Internet come colei del "Commentate, commentate commentate", di "un abbraccio a tutti gli amici di Myspace" con relativo click e delle varie rielaborazioni pop a sfondo trash. I suoi video, da quando il suo profilo su Youtube e Myspace è stato cancellato, le sono stati saccheggiati dagli utenti a caccia di click e ogni giorno ne esce uno nuovo, che dilaga su Facebook.

Ora che anche Quelli che il calcio l'ha consacrata, per chi non l'avesse mai vista prima, Laura Scimone è anche un "volto nuovo" della tv.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: