La battuta del giorno

Un piccolo regalo per i fan di Desperate Housewives che da questa sera – ammesso di avere il pacchetto SKY comprensivo di Fox Life – potranno godersi in italiano la nuova stagione della loro serie preferita. Si tratta di una battuta che pronuncia Andrew Van de Kamp, il figlio di Bree (Marcia Cross) interpretato da

di

Shawn Pyfrom - Andrew Van de Kamp Un piccolo regalo per i fan di Desperate Housewives che da questa sera – ammesso di avere il pacchetto SKY comprensivo di Fox Life – potranno godersi in italiano la nuova stagione della loro serie preferita.
Si tratta di una battuta che pronuncia Andrew Van de Kamp, il figlio di Bree (Marcia Cross) interpretato da un giovane e estremamente promettente Shawn Pyfrom (lo vedremo nel remake del film di Walt Disney Quello strano cane di papà, che sta per uscire negli states con il titolo The Shaggy Dog). In lingua originale, la battuta, tratta dal primo episodio della seconda stagione di Desperate Housewives – un episodio che segna, se ancora ce ne fosse bisogno, una sorta di svolta della serie verso il drama, o perlomeno verso uno humor sempre più nero – suona così:

I’m sure she was a real bitch
okay, but she’s family.
That makes her our bitch.

A chi si riferisce il ragazzo?

Alla nonna Phyllis – interpretata dalla straordinaria caratterista Shirley Knight, che i più ricorderanno nei panni della dolce mamma di Carlo Colleny (Helen Hunt) in Qualcosa è Cambiato, e in molti piccoli ruoli in serie tv – che, appena giunta in città per i funerali di Rex (il padre di Andrew nonché marito di Bree, stroncato da un attacco cardiaco), non perde occasione per sottolineare le mancanze di Bree come moglie, e per incolparla di aver reso Rex un uomo infelice, invischiato in un matrimonio disastroso.

Ultime notizie su Desperate Housewives

Nuova stagione di Desperate Housewives: tutti gli episodi, le novità, i riassunti e gli spoiler su TvBlog.

Tutto su Desperate Housewives →