Giro d'Italia 2019: la conferenza stampa del 10 aprile 2019

La conferenza stampa del Giro d'Italia 2019.

  • 12:15

    Inizio conferenza. Viene annunciato il rinnovo dell'accordo tra la Rai e Rcs Sport per altri due anni. Poco dopo, viene trasmesso un filmato riguardante la scorsa edizione del Giro.

  • 12:20

    Fabrizio Salini: "Ringrazio tutti i partecipanti, soprattutto Urbano Cairo. La Rai e il Giro d'Italia fanno parte della memoria di questo paese. Il Giro unisce il paese nei suoi valori. E' l'intero paese che si raccoglie intorno al Giro d'Italia. Per la Rai, il Giro è uno dei biglietti da visita più prestigiosi per quanto riguarda lo sport. Gli ascolti dell'anno scorso sono stati i migliori degli ultimi dieci anni. Quest'anno, miglioreremo i dati. Il rapporto tra Rai e Rcs Sport riguarda anche il Giro della Lombardia e la Milano-Sanremo. La Rai è sempre più media-company per quanto riguarda questo Giro. Ci saranno anche iniziative legate ai 110 anni di Indro Montanelli e a Leonardo Da Vinci".

  • 12:24

    Urbano Cairo: "Quando sento Fabrizio parlare così del Giro d'Italia, mi chiedo: "E allora perché l'hanno pagato così poco!". Sono contento di aver rinnovato questa partnership. Il Giro d'Italia è uno spettacolo incredibile che viene visto potenzialmente da 900 milioni di spettatori in tutto il mondo. Gli ultimi due Giri d'Italia sono stati specialissimi. E' un Giro molto competitivo, molto interessante, con tanti arrivi in salita e tre cronometro. Al via, abbiamo alcuni corridori molto titolati. Abbiamo tantissimi campioni che possono dire la loro. Sarà una corsa straordinaria che ha tanti ricordi per tutti. Per me, ne ha tantissimi, quando lo vedevo da ragazzini. Il Giro d'Italia lega, in ognuno di noi, ricordi molto belli. Sono felice di aver rinnovato con la Rai e con Salini che ha spiccato il volo da La7 alla Rai".

  • 12:26

    Paolo Bellino: "Siamo molto soddisfatti. Abbiamo un cast stellare. Abbiamo messo in piedi un bel Giro d'Italia, anche dal punto di vista del racconto. Sono tappe che hanno un gran significato per l'Italia. C'è un filo rosso che unisce l'Italia. Tra la partenza e l'arrivo, in mezzo c'è l'Italia, a maggior ragione, quest'anno. Questa è la gara più bella del mondo nel paese più bello del mondo. La Rai non è solo la televisione locale: tutto ciò che la Rai produce andrà in tutto il mondo. Il racconto passerà dalla carta della Gazzetta alla Rai. Abbiamo un bel biennio davanti. Sono contento di avere l'opportunità di annunciare questo accordo. Abbiamo aggiunto quest'anno una nuova corsa, il Giro di Sicilia per dare una visibilità completa di questo paese. Auguro un bel Giro d'Italia a tutti".

  • 12:30

    Andrea Monti: "Il Giro d'Italia unisce il paese ma unisce anche due redazioni, la Rai e la Gazzetta dello Sport, che diventano un organismo unico. La sintonia è fondamentale. La Rai ha migliorato la copertura del Giro nel racconto. La Rai ha valorizzato i protagonisti e lo scenario. non solo la corsa. E' stato un lavoro splendido. La copertura Rai ci consente di occuparci dei personaggi ed è una sinergia altamente positiva e che ha dato grandi risultati e che ne darà ancora. Ringrazio la Rai e do appuntamento ai colleghi sulle strade del Giro".

  • 12:35

    Viene trasmesso il promo Rai riguardante il Giro d'Italia 2019. Auro Bulbarelli: "Questo promo non è un'auto-celebrazione. E' solo riconoscimento della verità, quello che abbiamo visto. Quest'anno, per la prima volta, il Giro d'Italia non staccherà mai la spina. Partiremo un'ora prima dell'inizio della tappa e andremo avanti fino al Processo al Giro. Sono orgoglioso del fatto che Carlo Freccero abbia voluto questo giro. Rai 2 sarà la rete principale ma non dobbiamo dimenticarci di Rai Sport HD. Ci sarà anche tutto il discorso legato al web e ai social con contenuti esclusivi, una cosa mai successa prima. Ci sarà anche un ricordo legato a Fausto Coppi. Ci saranno tante novità come la telecronaca affidata ad Andrea De Luca e a Francesco Pancani. La terza voce sarà Fabio Genovese. Ci saranno servizi, collegamenti con i tg: il menu sarà ricco e sarà composto da oltre 200 ore di trasmissioni. Ci sarà anche una campagna legata alla sicurezza sulle strade".

  • 12:38

    Silvia Calandrelli: "Sono felice di essere qui per parlare di questo Giro. Sono la quota rosa di questo Giro! Ho scelto la camicia rosa accuratamente per quest'occasione! Rai Cultura è già sulle tappe. Rai Cultura e la squadra capitanata da Edoardo Camurri è già sulle tappe per raccontare il paese e i suoi personaggi, l'Italia vera e la sua straordinaria bellezza". Viene trasmesso uno spezzone di Viaggio nell'Italia del Giro.

  • 12:44

    Auro Bulbarelli: "Mi ero dimenticato una novità, una novità non da poco. La conduzione del Processo alla Tappa sarà affidata a Marco Franzelli. Ho ricevuto il suo sì con tanto piacere. E' uno dei volti più autorevoli della Rai". Luca Mazzà: "E' un grande appuntamento per noi di Radio Rai. Avremo inviati sportivi ma anche inviati di cronaca. Il nostro racconto avrà varie tonalità. E' un racconto che faremo con un palinsesto che attraverserà questo evento in modo costante, con appuntamenti specifici. Il racconto riguarderà anche i social. Sulle moto, ci saranno delle web-cam che racconteranno tutto quello che sarà intorno al Giro d'Italia".

  • 12:45

    Carlo Freccero viene invitato a parlare ma non vuole intervenire. Auro Bulbarelli: "Il 9 maggio andrà in onda la presentazione delle squadre in prima serata su Rai Sport HD". Fine conferenza.

Oggi, mercoledì 10 aprile 2019, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del palinsesto Rai dedicato alla 102esima edizione del Giro d'Italia, la corsa a tappe nazionale di ciclismo su strada.

Giro d'Italia 2019: i programmi e la corsa

Il Giro d'Italia 2019 avrà inizio il prossimo 11 maggio, con partenza da Bologna, e terminerà il prossimo 2 giugno, con arrivo nell'Arena di Verona.

Il Giro d'Italia 2019 sarà la 102esima edizione della manifestazione, valida come prova dell'UCI World Tour 2019 e suddivisa in 21 tappe.

Il palinsesto Rai legato al Giro d'Italia riguarderà Rai 2, Rai Radio, Rai Sport e Rai Cultura.

Giro d'Italia 2019: la conferenza stampa

TvBlog, magazine di Blogo, seguirà in tempo reale la conferenza stampa di presentazione del palinsesto del Giro d'Italia 2019, a partire dalle ore 12.

Durante la conferenza stampa, interverranno Fabrizio Salini, amministratore delegato Rai, Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato RCS, Auro Bulbarelli, direttore Rai Sport, Andrea Monti, direttore La Gazzetta dello Sport, Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale RCS Sport, Silvia Calandrelli, direttore Rai Cultura, Carlo Freccero, direttore Rai 2, e Luca Mazzà, direttore Rai Radio 1.

  • shares
  • Mail