L'eredità, arriva la vita 'extra' per il campione: la novità

Il regolamento del game show aggiornato: una seconda chance per il campione (ma ad una condizione)

Lo ha detto anche Carlo Conti nell'intervista concessa a TvBlog "L'eredità l'abbiamo adattata a Flavio (Insinna, ndr) facendo dei piccoli cambiamenti, come facciamo in ogni stagione" ed un piccolo cambiamento è puntualmente arrivato nella puntata di ieri, 19 marzo 2019. Il conduttore infatti ha annunciato un'interessante novità che entra a gamba tesa nel regolamento in corso di edizione. Riguarda soprattutto i campioni, protagonisti del preserale di Rai 1.

La novità consiste in una seconda possibilità in caso di eliminazione. E' una vita extra che potrà acquisire esclusivamente nel caso il fortunato (o la fortunata) supererà sette puntate come campione in carica. Ciò significa che a prescindere dal fatto che riesca o meno a vincere il montepremi accumulato, potrà partecipare alla puntata successiva a quella in cui è stato eliminato, tornando però nel ruolo di sfidante.

Insinna ha motivato la novità parlando direttamente con i concorrenti "Rafforziamo ancora di più il vostro ruolo". Chissà se il primo ad arrivare alle 7 puntate in carica e ad approfittare della seconda chance sarà il nuovo campione Salvatore Azzollini proclamato nella puntata di stasera.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.