MasterChef Italia 8, nona puntata tra momenti cult ed eliminazioni incredibili (e sui social scatta la protesta)

MasterChef Italia 8, la 17esima e la 18esima puntata su SkyUno.

'Quer pasticciaccio brutto' della nona puntata di MasterChef Italia 8: si poteva intitolare così questa sintesi della doppia puntata in onda il 14 marzo 2019, che ha offerto due dei migliori momenti e due delle eliminazioni più indigeste delle ultime edizioni.

I due momenti cult si devono alla 'prova pasticceria' di Iginio Massari (di cui abbiamo parlato) e a 'Mister' Antonino Cannavacciuolo, che negli spogliatoi e a bordocampo del match 'Scapol..', ehm Sacerdoti - Seminaristi ha offerto un'ottima performance da appassionato calciofilo.

 


 

Di contro, però, la nona serata di MasterChef 2019 ha offerto due eliminazioni discutibili e molto discusse sui social. In primis quella di Salvatore, il comandante di navi, che ha sempre avuto una condotta di gara piuttosto lineare, sempre all'insegna dell'impegno, dell'umiltà, della crescita, della creatività e di buoni piatti. E' stato tradito dalla Torta da Cerimonia all'Italiana assegnatagli da Valeria e gli è stato preferito Gilberto con il suo sorrisetto e quella sicurezza di sé che lo ha portato anche a dare del 'sordo' al Maestro Massari (che gli ha risposto da par suo, come ovvio).

 

 

Partita in breve la protesta anche social: non sono stati pochi coloro che hanno accusato il programma di essere diventato come tutti gli altri, "scritto dall'inizio alla fine".




 




L'uscita di scena di Salvatore non è andata giù a molti, così come quella di Federico, il pescatore ventenne arrivato con un sogno negli occhi e una passione da 'sfogare': poca tecnica, ma tanto istinto e molta determinazione, fatta di testa bassa e di fatica. Gli è stata preferita la pasta slavata di Alessandro - in un Pressure Test lunghissimo, come vuole questa stagione ma che ha completamente perso di mordente e di pathos - e la carbonara di Loretta. Fuori anche lui, quindi, in una doppia eliminazione che ha privato l'ottava edizione di MasterChef di due protagonisti e di due personaggi interessanti: giovani, puliti, lavoratori, umili, brillanti, con una luce negli occhi capace di coinvolgere il pubblico a casa nel loro sogno.

Ora sono rimasti i più competitivi, gli 'squali', gli ambiziosi e qualche debole. Chi vincerà? Alla fine vincerà chi tra qualche anno tornerà come ospite, in giacca bianca e con un piatto di propria creazione. Spero che tra loro ci siano Salvatore e Federico.

MasterChef Italia 8, cosa è successo nella 18esima puntata?


Si parte con l'Esterna Centro Sportivo Pio XI di Roma, all'ombra del Cupolone, per l'Esterna. Seminaristi e Sacerdoti per un'amichevole in omaggio alla Clericus Cup, un torneo per nazioni che si tiene sotto l'egida del CSI. Diciamo che è una versione talare di 'scapoli' e 'ammogliati'. Le due brigate devono cucinare per gli atleti a fine partita. Menu di ispirazione bibilica.

Menu Brigata Rossa: Zuppa di Cipolle e pane della consacrazione, petto d'oca farcito di fichi, melograno ed erbe amare.

Menu Blu: Crema di zucca con pane d'orzo, Quaglie ripiene con cipolle caramellate.

Dolce da creare a partire da sette ingredienti ispirati alla Terra Promessa.

Valeria sceglie di essere il Capitano della Brigata Rossa e chiama con sé Gloria, Giuseppe e Guido. I Blu sono Loretta, Federico, Gilberto e Alessandro: scelgono Gilberto come Capitano (anche se Federico non è proprio d'accordo).

Alla fine la Brigata migliore è quella Rossa di Valeria, che ha dato più sapore alle sue pietanze e fa tripletta in questa lunga doppia puntata.

Pressure Test per Loretta, Federico, Gilberto e Alessandro: Gilberto, il capitano, si difende dicendo che la scelta del menu fatta da Valeria li ha penalizzato. I giudici lo mettono a posto dicendo che mancava sapore, al netto dei piatti.

Prima prova del Pressure Test: devono replicare la cacio e pepe in vescica di maiale di Riccardo Camanini, chef del Lido 84 di Gardone Riviera, una Stella Michelin. E segniamoci il nome di Camanini, dalla signorilità fantastica: chissà che possa essere un prossimo giudice. Dà consigli importanti: il piatto non è affatto facile. All'assaggio Alessandro presenta una pasta in bianco, praticamente; Gilberto, con suo sorrisetto sotto i baffi, fa una bella prova; Loretta poteva andare meglio; quella di Federico sembrava peggio, anche se l'impiattamento l'ha tradito.

Gilberto è il primo a salvarsi, mentre per gli altri il Pressure continua con il rigatoni pomodoro e mozzarella di Cristoforo Trapani de La Magnolia di Forte dei Marmi, una Stella Michelin. Un dolce trompe-l'oeil. All'assaggio Alessandro recupera un po', Federico ha sbagliato a mettere la pasta in abbattitore. Alessandro si salva.

Per Loretta e Federico terzo piatto, la carbonara da passeggio dorata e fritta di Barbara Agosti da Eggs di Roma. Federico presenta i suoi 5 stecchi di carbonara con fonduta di formaggio al tartufo, alla quale ha aggiunto sale; Loretta si sente dire solo che la pasta è cotta. Ma è Federico che lascia la cucina di MasterChef. Un altro papabile alla vittoria sacrificato sull'altare di una decisione poco comprensibile. In una sola serata MasterChef ha perso due bei personaggi, umili, appassionati, creativi come Salvatore e Federico, lasciando dentro soggetti più deboli o troppo sicuri di sé.


MasterChef Italia 8, cosa è successo nella 17esima puntata?



  • Mystery Box: i concorrenti devono rifare il piatto che ha permesso loro di conquistare il grembiule, migliorandolo, impreziosendolo, dimostrando di essere cresciuti in queste settimane in MasterClass. All'assaggio vanno Federico, con un bel piatto tra Mare e Orti che riceve i complimenti di Barbieri, il secondo è quello di Gilberto, con diaframma e cipolla che piace a Cannavacciuolo, Loretta, con l'anatra che convince Locatelli e Valeria, con delle sarde a beccafico che portano Bastianich alla lode. Ed è proprio Valeria la migliore per la crescita fatta.

  • Invention Test decisamente a sorpresa: sotto la cloche spunta la testa di Iginio Massari. Una meraviglia. La prova prevede una torta da cerimonia. Valeria sceglie per sé, Alessandro e Giuseppe la torta à la francese, la più semplice; dà invece la torta al'italiana a Gilberto, Salvatore e Gloria; la peggiore, quella all'americana, va a Federico, Loretta e Guido.Prova ottima per Valeria, vincitrice della Mystery, buona per Alessandro, pessima quella di Federico (la tua crema è buona per smerigliare i denti), così come "penosa" e "inqualificabile" sono quelle di Gilberto e Salvatore, caduti sulla torta all'Italiana. Gloria se la cava, nonostante la crema stracciata, Loretta bocciata pensa che il giudizio non sia equo perché il maestro non ha considerato la difficoltà della torta (blasfemia). Ottima, invece, quella di Giuseppe. Ma vince Valeria. Tra i peggiori Salvatore e Gilberto, ma è il capitano a lasciare la cucina. Un vero peccato: Salvatore era uno dei veri papabili vincitori, per me.



MasterChef Italia 8, anticipazioni puntate 14 marzo 2019

Nono doppio appuntamento per MasterChef Italia 2019 che questa sera, giovedì 14 marzo, su SkyUno dalle 21.15 manda in onda la 17esima e la 18esima puntata di questa ottava stagione.

Sono rimasti in 9 nella MasterClass e i quattro giudici - Giorgio Locatelli, Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo - non li mollano un attimo alla ricerca dell'ottavo MasterChef d'Italia, che porta con sé 100.000 euro e la pubblicazione di un libro di ricette edito da Baldini & Castoldi.

MasterChef Italia 8, anticipazioni puntata 14 marzo 2019


La Mystery Box serve ai giudici a testare i miglioramenti fatti dai concorrenti rimasti in gara, che devono preparare lo stesso piatto con cui hanno conquistato il grembiule, ma questa volta davvero degno di uno chef stellato. Il migliore della Mystery avrà poi il consueto vantaggio (quantomai multiplo in questa stagione) nell'Invention Test.

Nella seconda delle due puntate, invece, si va come ormai tradizione in Esterna e questa volta a Roma, con vista sul Cupolone di San Pietro per organizzare un pranzo al Centro Sportivo Pio XI di Roma da servire a seminaristi e sacerdoti impegnati nella Clericus Cup, il campionato di calcio vaticano promosso dal Centro Sportivo Italiano. La Brigata sconfitta andrà al Pressure.

MasterChef Italia 8, come seguirlo in diretta e in live streaming


Dovrebbero essere 12 le puntate dell'ottava stagione di MasterChef Italia 8, prodotto da Endemol Shine Italy, in onda da giovedì 17 gennaio alle 21.15 su SkyUno e in live streaming su SkyGo e Now Tv per chi è abbonato al servizio.

Il programma è scritto da Paola Costa e da Daniele Baroni, Laura Cristaldi, Alessandra Tomaselli, Federico Azzola, Laura Mariani, Eleonora Cristina, Marco Cappellini, Davide D’Addato, Elena Palin. La regia è di Umberto Spinazzola. Fotografia di Matteo Maria Bosi, scenografie Conti│Marchetti Studio.

MasterChef Italia 8, second screen


Video, foto e anticipazioni sono sul sito ufficiale del programma. Da tenere sotto controllo anche l'account Twitter, la pagina FB ufficiale e il profilo Instagram. L'hashtag ufficiale è #MasterChefIt.

Foto | Sky

  • shares
  • Mail