Rocco Schiavone 3, al via le riprese della terza stagione

Sono iniziate le riprese della terza stagione di Rocco Schiavone, la serie tv di Raidue con Marco Giallini, che andrà in onda in autunno

Non si fermano le indagini di Rocco Schiavone: impossibile pensarlo, d'altra parte, visto il successo delle storie con protagonista il vice questore romano trasferitosi ad Aosta e magistralmente interpretato da Marco Giallini. Una terza stagione della serie tv di Raidue, prodotta da Cross Productions e Rai Fiction e distribuita da Beta Film, era già stata annunciata alla vigilia del finale della seconda stagione, l'autunno scorso.

Oggi, 11 marzo 2019, iniziano le riprese dei quattro nuovi episodi, con la regia di Simone Spada (la prima stagione era stata diretta da Michele Soavi, la seconda da Giulio Manfredonia) e Fabrizio Lucci alla direzione della fotografia, la cui messa in onda è prevista per il prossimo autunno. Giallini sarà ancora una volta al centro della scena, pronto a portare il suo Schiavone dentro nuovi casi nati, come sempre, dalla penna di Antonio Manzini, non solo autore dei romanzi da cui è tratta la serie tv, ma anche sceneggiatore della fiction, con Maurizio Careddu.

La fonte letteraria sarà presente anche in questa terza stagione: come precedentemente annunciato, infatti, uno dei quattro episodi sarà tratto da "Fate il vostro gioco", uscito nell'ottobre scorso e che vedrà Schiavone indagare sull'omicidio di un pensionato, ex ispettore di gioco del Casinò di Saint-Vincent.

Gli altri tre episodi, invece, si chiameranno "La vita va avanti", "L'Accattone" (tratto dalla raccolta "Capodanno in giallo") ed "Après le boule passe". Nuovi casi, quindi, per Schiavone, che vedranno il protagonista di fronte a nuovi personaggi e misteri, da affrontare sempre con il suo piglio scontroso ma determinato.

Non mancheranno, ovviamente, gli sviluppi sulle vicende che lo riguardano personalmente, in particolare la reazione al tradimento subito da Caterina (Claudia Vismara), colei che aveva segnalato gli spostamenti dell'uomo ai suoi superiori per sdebitarsi di un favore ricevuto anni prima.

La terza stagione conferma il successo della serie, che ha superato anche i confini italiani, fino ad arrivare negli Stati Uniti, dove va in onda sulla rete via cavo Starz, ed in Germania, dove il debutto, a gennaio su Ard, ha superato i 3 milioni di telespettatori.

  • shares
  • Mail