Whiskey Cavalier su Premium Crime (e Infinity) un divertente action con Scott Foley e Lauren Cohan

Da giovedì 7 marzo su Premium Crime arriva Whiskey Cavalier

Prendi due attori di famose serie tv, un produttore esperto di commedie, aggiungi un paio di location estere, basta una mescolata ed ecco pronta la ricetta di Whiskey Cavalier una nuova serie tv in partenza da giovedì 7 marzo su Premium Crime in Italia, dal giorno successivo in streaming su Infinity, il tutto a 10 giorni di distanza dalla messa in onda su ABC.

A guidare il cast di Whiskey Cavalier sono Scott Foley reduce da Scandal e Lauren Cohan, volto diventato famoso grazie a The Walking Dead di cui fa ancora più o meno parte. I due sono rispettivamente l'agente FBI Will Chase (nome in codice Whiskey Cavalier) un uomo d'azione ma emotivamente fragile appena lasciato dalla fidanza francese, e Francesca “Frankie “Trowbridge (nome in codice Fiery Tribune) agente CIA tosta, cinica e spietata. Will e Frankie si incontrano dando la caccia in giro per l'Europa a un agente dell'NSA ritenuto un traditore per aver venduto delle informazioni segrete, finito al centro di una vasta cospirazione.

Come nelle più classiche dinamiche dei procedurali d'azione, i due protagonisti finiranno per lavorare insieme dando vita a una squadra inter-agenzia che coinvolgerà anche un'esperta profiler Susan Sampson (Ana Ortiz), l'analista NSA Edgard Standish (Tyler James Williams) e l'agente della CIA Jai Datta (Vir Das).


Parigi, Praga e...Roma


Parigi, Londra e l'Austria

nel pilot, un secondo episodio intitolato The Czech List e il terzo When in Rome, la vocazione internazionale di Whiskey Cavalier è evidente fin dai titoli degli episodi ed è sicuramente uno degli aspetti più interessanti. Mentre molti polizieschi, thriller americani hanno tutte le stesse ambientazioni con Los Angeles e New York a farla da padrone, questa serie offre uno sguardo, colori e atmosfere diverse allo spettatore americano sprofondato nella propria poltrona.

Botte da ridere


L'altro elemento interessante della serie tv prodotta da Warner Bros, è la componente comica molto forte grazie anche all'impronta data dal produttore Bill Lawrence, già dietro a Scrubs giusto per citare la sua serie più famosa. Fin dal pilot Whiskey Cavalier inserisce i suoi personaggi in situazioni divertenti, leggere alleggerendo quel clima da spy-thriller tipico dei polizieschi americani. Così Will Chase, il protagonista, l'uomo d'azione, quello che deve far innamorare le donne, ci viene presentato mentre piange ascoltando musica triste, mentre Frankie arriva con lo sguardo duro, pronta a colpire e sfruttare le debolezze altrui.

Whiskey Cavalier riesce così a regalare 40 minuti leggeri, dinamici, avvincenti allo spettatore, anche se naturalmente si rivolge in primo luogo agli amanti del genere procedurale-action-poliziesco. Alcune soluzioni, alcune dinamiche sono fin troppo tipiche e abusate nel mondo dei procedurali, a partire da un primo episodio prevedibile ma non per questo meno godibile.


Whiskey Cavalier in streaming e in tv


Whiskey Cavalier è su Premium Crime da giovedì 7 marzo (disponibile sia su satellite che digitale terrestre), in streaming  su Sky Go, da venerdì 8 è in streaming su Infinity e disponibile su Sky on Demand e SkyGo.

  • shares
  • Mail