Il Nome della Rosa, su RaiPlay disponibile anche in lingua originale e con i sottotitoli

Su RaiPlay è possibile vedere in lingua originale e con i sottotitoli Il Nome della Rosa, grazie al nuovo player che permette di scegliere anche la qualità video e la velocità

La sfida al mercato internazionale passa anche per la fruizione online dei propri contenuti: anche per questo, RaiPlay si adegua ed in occasione del lancio de Il Nome della Rosa ha inaugurato un nuovo servizio, che permette di vedere la serie tv, in diretta, anche in lingua inglese con i sottotitoli, quella con cui sono stati girati gli episodi, proprio per favorirne la distribuzione all'estero.

Una scelta sempre più comune, soprattutto quando i progetti realizzati coinvolgono case di produzioni straniere (in questo caso, Tele München Group, che si occupa anche della distribuzione e che ha co-prodotto la serie con la 11 Marzo Film, Palomar e Rai Fiction). Non è il primo caso: basti pensare ad I Medici, produzione anglo-italiana che, per la stessa ragione, è stata girata in lingua inglese.

Se su Raiuno è andata in onda, ovviamente, la versione doppiata in italiano, su RaiPlay, sia durante la messa in onda in diretta che successivamente ci sarà una doppia opportunità di scelta, che include, come detto, la possibilità di vedere gli episodi in inglese e con i sottotitoli in italiano.

"E’ questo un passo importantissimo nel rapporto dell’Azienda con il suo pubblico", ha detto Maria Pia Ammirati, Responsabile Contenuti RaiPlay, "a testimonianza dell’ambizione del Servizio pubblico a soddisfare i nuovi bisogni di fruizione di fasce di utenza sempre più trasversali, su un prodotto d’altissimo valore culturale e realmente universale come ‘Il Nome della Rosa’". Unica pecca: gli episodi de Il Nome della Rosa saranno disponibili online solo per i trenta giorni successivi alla messa in onda in tv: RaiPlay, probabilmente per questioni legate ai diritti, non detiene i diritti per tenere online gli episodi delle serie co-prodotte, proprio come accaduto con I Medici e L'Amica Geniale, le cui puntate ora non sono più disponibili sulla piattaforma.

Il nuovo player, inoltre, permette anche di scegliere anche la qualità video dei contenuti, oltre che la loro velocità. Possibilità, questa, che si può applicare su tutte le serie tv disponibili su RaiPlay, che diventa sempre più protagonista nella diffusione delle produzioni dell'azienda, oltre che al tradizionale mezzo televisivo.

A proposito della visione televisiva, Rai Fiction festeggia i 6,5 milioni di telespettatori della prima puntata della serie. "Una sfida raccolta nel nome di una qualità produttiva a tutti i livelli e di un racconto denso, complesso e stratificato di significati", ha commentato il direttore Eleonora Andreatta.

  • shares
  • Mail