Tiki Taka, Wanda Nara litiga con Cassano: "Basta caz*ate" (Video)

A Tiki Taka Antonio Cassano consiglia a Icardi di chiarirsi con lo spogliatoio: "Chieda scusa, poi a giugno si stringono la mano. I suoi gol servono". La moglie-agente sbotta: "Basta con queste caz*ate"

Un basso profilo probabilmente auto-imposto, andato in frantumi per ‘colpa’ di Antonio Cassano. Wanda Nara perde le staffe e si scaglia contro l’ex calciatore, che a Tiki Taka non usa giri di parole e consiglia a Icardi di chiarirsi con la società nerazzurra “per il bene suo e dell’Inter”. Ma Wanda – moglie e allo stesso tempo agente del giocatore argentino – non ci sta e risponde a tono.

L’Inter deve ancora giocarsi la coppa dei campioni”, fa notare Cassano. L’Inter, infatti, seppur terza in classifica, è ad appena tre punti da quel quinto posto che la relegherebbe in Europa League. Un incubo che club e tifosi vogliono scacciare.

“I gol di suo marito servono all’Inter, parliamoci chiaro. Le chiacchiere stanno a zero, chi fa gol, fa vincere le partite. Lui deve cercare il modo di andare nello spogliatoio e chiarirsi. Io ho fatto tanti casini, è un consiglio”.

La Nara però sbotta:

Basta con questa cazzata, tutti i giorni va nello spogliatoio. Dove va a fare terapia? Nello spogliatoio”.

Cassano, seppur sorpreso per la reazione, non arretra e rincara la dose:

Chieda scusa, se ha sbagliato o meno, almeno fino a giugno. Si chiarissero, per il bene suo. Lo dico da interista. I gol servono, altrimenti l’Inter va in difficoltà e anche tuo marito va in difficoltà. Se mi avessero tolto la fascia di capitano avrei fatto un disastro. Ma che significa questo? Che deve stare fuori fino a giugno? Non è che sono matti all'Inter, qualche problema ci sarà, chiarissero tra di loro. Poi a giugno ci si stringe la mano”.

La settimana scorsa Wanda Nara era scoppiata in lacrime in trasmissione e, qualche minuto dopo, era arrivata la telefonata in diretta del direttore sportivo Giuseppe Marotta. In molti avevano immaginato una pace imminente, la telenovela invece sembra destinata a proseguire.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.