MasterChef Italia 2019, cosa è successo nella puntata del 21 febbraio?

MasterChef Italia 8, l'undicesima e dodicesima puntata su SkyUno: i giudici sono pronti a eliminare altri concorrenti.


Cosa è successo nell'undicesima puntata, in onda il 21 febbraio 2019?



  • Nella Mystery ci sono ortaggi e legumi brutti da vedere, perché magari un po' bitorzoluti o macchiati, che sarebbero scartati in un supermercato, ma qui usati per realizzare un piatto totalmente vegetariano. Ottima scelta per educare al consumo. All'assaggio arrivano Verando, con la sua melanzana fritta, Valeria con la sua vellutata di finocchi, Loretta, che presenta una vellutata di patata americana, Gloria, con una crema di patate dolci, e Salvatore, con il suo "Minestrone 2.0", che vince la prova e guadagna il vantaggio per l'Invention Test.

  • Invention Test a base di scatole: Salvatore ha come vantaggio la possibilità di decidere in quanto tempo cucineranno gli altri, in fasce tra i 30 e i 60'. I concorrenti dovranno scegliere cosa cucinare 'a scatola chiusa', o meglio scegliendo tra scatole pre-confezionate di diverso costo, dai 5 ai 55 euro. Salvatore può dare un'occhiata al contenuto delle scatole e sceglie per sé la spesa da 15 €, ma decide poi di non partecipare alla gara e andarsela a vedere in balconata. La gara prevede che salvatore dia i nomi di chi può cucinare allo scadere delle diverse fasce di tempo previste: i primi tre nomi che fa, e che quindi possono cucinare in 60 minuti, sono Anna (che sceglie la scatola meno costosa, da 5 euro), Virginia e Alessandro, che vanno su quella da 15, pensando che ci fosse il pesce e trovano invece un polletto. Gloria, Giovanni (tutti e due prendono i 5 euro), Samuele (che rischia con quella da 25 con fois gras, capesante) hanno 45 minuti, mentre Guido, Gilberto e Federico ne hanno 40 e scelgono tutti la scatola da 35 euro, dove trovano un San Pietro, peperoni, ceci, colatura di alici, pomodorini gialli: davvero una bella scatola.
    A 35 minuti Salvatore chiama all'azione Valeria, che sceglie la scatola da 25 euro, Giuseppe e Loretta, che prendono quella da 55 euro, dove trovano zafferano, cognac, aragosta, un uovo. Ultimi, con soli 30 minuti per cucinare, Vito che prende l'ultima da 25 e Verando, che si ritrova con l'ultima da 55 euro.
    Agli assaggi Barbieri ("La catena mi è andata giù!) si infuria con Verando, che manca di tecnica ed esagera in presunzione. Ma anche Gilberto non scappa alla furia di Barbieri, sempre per un atteggiamento poco umile. Mentre Alessandro si becca un "Nullo" per il suo galletto da Cannavacciuolo.





  • La migliore della prova è Gloria, che sarà quindi un capo brigata nell'Esterna della prossima puntata. I tre peggiori sono Verando, Vito e Giuseppe. Fuori Vito, il gommista appassionato di cucina. E mi spiace.


Cosa è successo nella dodicesima puntata, in onda il 21 febbraio 2019?



  • Si va in Esterna e si festeggiano i 40 anni dell'Associazione Italiana Persone Down. Gloria sceglie il Grembiule Blu e la sua squadra: opta per Gilberto, Virginia, Alessandro, Samuele, Guido, Salvatore. Tutti gli altri sono nella Brigata Rossa, guidata da Verando. Emanuele, Giacomo, Giovanni e Luca sono i quattro ragazzi con la sindrome di Down che collaboreranno con le due brigate. Due ore per preparare il pranzo per i 60 commensali della AIPD. Due ore faticose e ricche di contestazioni, ma alla fine il verdetto è schiacciante: per 46 a 14 vince la Brigata Rossa. E neanche questa volta Gloria riesce a portare a casa la vittoria da capobrigata.

  • Al Pressure Test vanno Gilberto, Salvatore, Virginia, Gloria, Samuele, Guido, Alessandro. Come sempre un Pressure complicato. Per stabilire chi parteciperà solo al secondo step del Pressure c'è una scelta a catena: Gloria sceglie Virginia, che sceglie Samuele, che sceglie Salvatore che sceglie Guido che sceglie Alessandro. Il grande escluso è Gilberto, che parte dal secondo step. Gli altri iniziano dal primo step, che dovranno affrontare in coppie, formate proprio dal Grande Escluso: Gilberto mette insieme Guido e Gloria, Samuele e Alessandro, Virginia e Salvatore. Ogni coppia deve cucinare un piatto a piacere, ma dovranno comunque fare 4 azioni, scelte sempre dal grande escluso tra quelle proposte dai giudici, tra cui Flambare, Disossare, Risottare, Affumicare, Sifonare e via così. Al termine del tempo prestabilito, si va all'assaggio. Guido, Gloria, Virginia e Salvatore sono salvi e vanno in balconata: continuano al Pressure Alessandro, Samuele e il Grande Escluso Gilberto. Devono realizzare un piatto Risottando, Friggendo, Frullando e Marinando. Solo Samuele fa un passo avanti quando i giudici chiedono chi merita di uscire, visto gli errori nella salatura e nella frittura. Ed infatti è proprio Samuele a uscire: peccato, il macellaio 22enne ci stava simpatico. Ed è anche un gran bravo ragazzo: a lui ogni bene.

MasterChef Italia 2019 arriva al suo sesto doppio appuntamento e questa sera, giovedì 21 febbraio, vanno in onda su SkyUno dalle 21.15 l'undicesima e dodicesima puntata puntata, che seguiremo con i nostri aggiornamenti su TvBlog.

Mystery Box e Invention Test sono come sempre i punti forti della prima delle due puntate trasmesse, prima di una Esterna molto particolare, che riporta l'attenzione sulle attività ristorative curata da ragazzi affetti dalla Sindrome di Down. Dopo il Pressure altre eliminazioni: in fondo ci sarà un solo vincitore, che vincerà 100.000 euro e la pubblicazione di un libro di ricette edito da Baldini & Castoldi. Nuove sfide anche per i giudici Giorgio Locatelli, Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo.

 

MasterChef Italia 8, anticipazioni puntata 14 febbraio 2019


Una Mystery tutta vegetale: i concorrenti trovano sotto la scatola 10 vegetali brutti ma buoni con cui dovranno creare un piatto capace di conquistare i quattro giudici: chi ci riuscirà potrà ottenere un grande vantaggio nell'Invention Test.

Nell'Esterna, invece, si festeggiano i 40 anni dell'Associazione Italiana Persone Down: appuntamento all'Italian Chef Academy dove i 14 aspiranti chef reduci dovranno cucinare per 60 commensali con l'aiuto di quattro ragazzi dell’Associazione. I peggiori andranno al Pressure Test e rischieranno l'eliminazione.

MasterChef Italia 8, come seguirlo in diretta e in live streaming


Dovrebbero essere 12 le puntate dell'ottava stagione di MasterChef Italia 8, prodotto da Endemol Shine Italy, in onda da giovedì 17 gennaio alle 21.15 su SkyUno e in live streaming su SkyGo e Now Tv per chi è abbonato al servizio.

Il programma è scritto da Paola Costa e da Daniele Baroni, Laura Cristaldi, Alessandra Tomaselli, Federico Azzola, Laura Mariani, Eleonora Cristina, Marco Cappellini, Davide D’Addato, Elena Palin. La regia è di Umberto Spinazzola. Fotografia di Matteo Maria Bosi, scenografie Conti│Marchetti Studio.

MasterChef Italia 8, second screen


Video, foto e anticipazioni sono sul sito ufficiale del programma. Da tenere sotto controllo anche l'account Twitter, la pagina FB ufficiale e il profilo Instagram. L'hashtag ufficiale è #MasterChefIt.

Foto | Sky

  • shares
  • Mail