• Tv

Torna Mistero di Enrico Ruggeri: uno speciale e otto prime serate

Inizierà tra pochi minuti su Italia1 una puntata speciale di Mistero, il programma condotto da Enrico Ruggeri, realizzato per l’occasione con la collaborazione di Studio Aperto. Oltre al pubblicizzatissimo speciale di questa sera, tutto incentrato su UFO e alieni – argomento che pare “tirare” particolarmente in questo periodo -, da domenica 15 novembre tornerà con


Inizierà tra pochi minuti su Italia1 una puntata speciale di Mistero, il programma condotto da Enrico Ruggeri, realizzato per l’occasione con la collaborazione di Studio Aperto. Oltre al pubblicizzatissimo speciale di questa sera, tutto incentrato su UFO e alieni – argomento che pare “tirare” particolarmente in questo periodo -, da domenica 15 novembre tornerà con 8 appuntamenti in prima serata su Italia1 la versione più classica del programma, quella che fa un po’ il verso a Voyager per intenderci, che nella sua prima edizione estiva ha totalizzato degli ottimi ascolti.

Per anni gli ufologi di tutto il mondo si sono interrogati sull’esistenza di dossier tenuti nascosti dai servizi segreti internazionali sugli avvistamenti di oggetti volanti non identificati. Il Governo britannico è stato il primo ad iniziare a rendere pubblico il suo ricco archivio, mettendo on line alcuni dei documenti raccolti e analizzati in quasi100 anni di studio. I giornalisti di Studio Aperto sono riusciti ad entrare nel famoso archivio del governo britannico con sede a Londra e visionare gli X–files del Ministero della Difesa e hanno scoperto alcuni documenti a loro dire eccezionali, non ancora accessibili al pubblico, che verranno mostrati questa sera in esclusiva.

Dagli archivi, rimasti segreti per decenni emergono migliaia di casi di avvistamenti di dischi volanti, incontri ravvicinati del primo e terzo tipo e un ricco catalogo di tipologie aliene. Nello speciale: video inediti, testimonianze mai ascoltate prima di persone che sostengono di essere state rapite dagli alieni e, per la prima volta, la documentazione che dimostrerebbe la presenza di extraterrestri sulla Luna, certificata da voci e foto della Nasa. Gli X-files, tutti top secret, e alcuni addirittura scritti in codice, documentano casi che il Ministero della Difesa ha ritenuto in qualche modo attendibili e degni di essere analizzati e tenuti in considerazione.

Tra i documenti che verranno mostrati, tutti originali e compresi dagli Anni 40 agli Anni 70, le segnalazioni di due esperti aviatori della Royal Air Force, che raccontano di un avvistamento di un oggetto volante non identificato per due lunghe ore; decine di report di cittadini che hanno avuto incontri ravvicinati del primo tipo e che sostengono di essere stati rapiti dagli alieni; disegni e ricostruzioni di astronavi che il ministero ha catalogato e conservato perché non confondibili con velivoli o mezzi per esercitazioni militari.

Come dicevamo, oltre allo speciale di questa sera, saranno altri 8 gli appuntamenti con Mistero, a partire dal 15 novembre. Dal Parco Museo Paganidi Castellanza ogni domenica Enrico Ruggeri affronterà casi ancora avvolti dal mistero, spaziando attraverso le più svariate discipline e forme di conoscenza, dalla storia alla fantascienza, dall’archeologia all’antropologia. In questa nuova serie di appuntamenti Mistero si occuperà di esoterismo, di cosa si nasconda nelle catacombe di Napoli, di mostri, delle piramidi bosniache che sembrano più antiche di quelle egizie, di un sensitivo in grado di rivelare chi ha veramente ucciso Marylin Monroe, e ancora dei folletti che infestano le antiche ville di Milazzo, di licantropi e degli spiriti che paiono inviare messaggi attraverso le interferenze della tv.

In questa nuova avventura Enrico Ruggeri non sarà solo a districarsi tra alieni ed enigmi ma sarà coadiuvato, in veste di inviato dal redivivo Daniele Bossari. Mistero è un programma di Claudio Cavalli, scritto da Candido Francica, con Cristina Meda e Ade Capone. La regia è di Arcadio Cavalli.