La Porta Rossa 2, i personaggi

Ecco i personaggi de La Porta Rossa 2, la fiction di Raidue con Lino Guanciale e Gabriella Pession

A chi ha seguito (ed erano tanti) la prima stagione de La Porta Rossa, farà piacere sapere che il cast principale della seconda stagione della serie tv di Raidue è stato confermato. Nei nuovi episodi, in onda da domani, 13 febbraio 2019, ritroveremo quindi innanzitutto Lino Guanciale nei panni di Leonardo Cagliostro, il Commissario rimasto ucciso e non ancora pronto ad attraversare la porta rossa che lo porterà nell'aldilà.

Cagliostro, infatti, deve risolvere un nuovo mistero, legato a sua figlia, che Anna (Gabriella Pession) ha appena dato alla luce. Per riuscirsi, avrà ancora una volta bisogno di Vanessa (Valentina Romani), l'unica, insieme a sua madre Eleonora (Cecilia Dazzi), che riesce a vederlo.

La seconda stagione vedrà il ritorno anche di Rambelli (Antonio Gerardi), il responsabile della morte di Cagliostro), Piras (Ettore Bassi), Stella (Elena Radonicich) e Paoletto (Gaetano Bruno), ma anche di Filip (Pierpaolo Spollon) e di Jonas (Andrea Bosca). Oltre a loro, rivedremo anche Valerio (Fausto Maria Sciarappa), Beatrice Meyer (Lavinia Longhi), Elvio Mayer (Tommaso Ragno), Adele (Daniela Scarlatti) e Stefania (Alessia Barela).

A fronte di un cast così numeroso, però, sono altrettanti numerosi i nuovi ingressi, che andranno ad alimentare il nuovo mistero di questa stagione. In primis, andremo a conoscere un nuovo Vicequestore, Marco Jamonte, interpretato da Fortunato Cerlino, mentre Benedetta Cimatti sarà sua figlia Erika.

Antonia Liskova, invece, sarà Silvia Pes, ex fidanzata di Jonas; Raffaella Lea interpreterà Lucia Bugatti; Alessandro Averone sarà Matteo Silvestrin; Pia Lanciotti sarà Patrizia Durante; Claudio Corinaldesi sarà volto a Brezigar e Fulvio Falzarano sarà il Giudice Tagliaferri. A loro si aggiungono altri personaggi, che animeranno la seconda stagione e porteranno Cagliostro a porsi nuove domande su se stesso.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.