Sanremo 2019, Paolo Cevoli si è esibito con il personaggio di Palmiro Cangini

Paolo Cevoli ha ritrovato Claudio Bisio sul palco del Teatro Ariston.

Paolo Cevoli, durante la terza serata del Festival di Sanremo, ovviamente, ha portato il personaggio di Palmiro Cangini sul palco del Teatro Ariston.

Il comico romagnolo si è presentato con un trombone, millantando le proprie esperienze musicali ("Ho suonato nella tribute-band dei Jalisse").

Claudio Bisio si è raccomandato, più volte, con Palmiro Cangini: "Non si può parlare di politica!". Bisio, ovviamente, ha fatto da spalla a Cevoli come ai tempi di Zelig.

Lo sketch del comico 60enne, quindi, ha riguardato strettamente il Festival di Sanremo e Claudio Baglioni, con qualche battutina indolore su Fedez, ribattezzato "Fedex", e la moglie Chiara Ferragni.

Si è trattata di un'esibizione chiaramente "amarcord" ma il momento comico, tra l'altro, durato pochissimo tempo, alla fine, è risultato impalpabile e poco divertente.

Negli anni 2000, si rideva di gusto con poco o semplicemente, ciò che divertiva 15 anni fa non funziona più oggi.

Anche Bisio, in questo caso, è apparso come la parodia di se stesso.

Sanremo 2019, Paolo Cevoli ospite

L'ospite comico della terza serata della 69esima edizione del Festival di Sanremo, che andrà in onda su Rai 1 in prima serata, sarà Paolo Cevoli.

Il comico 60enne, che ha raggiunto il successo nel programma Zelig grazie al personaggio di Palmiro Cangini, il famoso Assessore alle Attività Varie ed Eventuali del comune di Roncofritto, ritroverà, quindi, sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, Claudio Bisio con cui ha condiviso tante edizioni del famoso programma comico di Gino & Michele, andato in onda su Canale 5 e Italia 1.

Oltre a Palmiro Cangini, Paolo Cevoli ha creato anche altri personaggi come Teddi Casadey, la "controparte" di Palmiro Cangini e imprenditore del Glorioso Maialificio Casadey S.R.L., Lothar, il sostituto per vip proveniente dall'agenzia Eventi Mandrake Management 2003, Olimpio Pagliarani, il motociclista soprannominato "Il lepro di Viserbella", e Yuri, il super-tifoso di Valentino Rossi.

Da anni assente sul piccolo schermo (tranne che su Zelig Tv), Paolo Cevoli, in questo periodo, dopo la prestigiosa ospitata sanremese, riprenderà il tour del suo ultimo spettacolo La Bibbia - Raccontata nel modo di Paolo Cevoli, una rilettura "pop" del "libro dei libri".

Il comico romagnolo ha parlato del suo nuovo show con le seguenti dichiarazioni contenute nel comunicato ufficiale:

La Bibbia sembra raccontare un mondo che si perde nella notte dei tempi ma per me non è così. Ho scelto di raccontare le storie della Bibbia perché parlano di me, di ognuno di noi. E forse è possibile immedesimarsi con i grandi personaggi di quelle vicende. Adamo, nell'Eden con Eva, che fa la figura del sempliciotto o del "patacca" come si dice in Romagna. Giobbe, il povero Giobbe, colpito da mille sfighe eppur deriso dalla moglie. Abramo che mi ricorda il mio nonno, il babbo del mio babbo. Un patriarca. Davide, piccolo e furbo, che si inventa un modo di ammazzare il cattivo gigante Golia. Nella Bibbia c'è tanto da scoprire. E anche tanto da ridere. Con l'ironia di Dio che quasi sembra un capocomico!

  • shares
  • Mail