Fabrizio Frizzi: "A Sanremo sarebbe stato il migliore" per il fratello Fabio

Su Tv8, puntata speciale di Vite da Copertina dedicata a Fabrizio Frizzi

Nel giorno del suo compleanno, il mondo dello spettacolo (e l'organizzazione del Festival di Sanremo 2019) ha ricordato, con grande affetto, Fabrizio Frizzi, scomparso lo scorso 26 marzo 2018, dopo una lunga malattia. Il fratello Fabio, musicista, compositore, autore di grandi colonne sonore per la tv ed il cinema, intervistato da 'La Verità', ha manifestato, in qualche modo, un grande rimpianto del compianto conduttore, ovvero quello di non aver calcato il palco dell'Ariston come padrone di casa:

Fabrizio ha sempre sperato di condurre Sanremo. Sarebbe stato il migliore perché conosceva la musica italiana ed era amico di molti cantanti. L'avrebbe meritato. Ha seguito molto la musica negli anni Settanta nelle radio private, avendo iniziato a Radio antenna musica. Anch'io l'ho fatta per un po', io sono uscito e lui è entrato.

Oltre alla tv di Stato, anche, Tv8 ha deciso di omaggiare l'amatissimo presentatore con una puntata speciale di 'Vite da copertina', a partire dalle 17:45 con il racconto di Alda D'Eusanio e le testimonianze di amici, colleghi e critici, pronti a setacciare la vita di uno degli uomini più apprezzati della nostra tv.



  • shares
  • Mail