C'è posta per te, Maria De Filippi sparisce di nuovo e risolve crisi familiare

Il pensiero ricorre al marzo 2018, quando la Sanguinaria si assentò dallo studio per dieci minuti, senza contraccolpi Auditel.

Nella sera in cui a C'è posta per te si è dimostrata un ottimo Ministro del Lavoro risolvendo la situazione di un 22enne siciliano con figli, Maria De Filippi è riuscita a fare la stessa cosa con una profonda crisi familiare assentandosi per cinque minuti dallo studio.

Anche in questo caso, la storia si è rivelata un contorno: una famiglia non accetta la moglie del figlio in quanto costei è meno giovane, oltre ad avere avuto una relazione con un amico del marito. Tra le proteste del pubblico, i genitori del ragazzo decidono di chiudere la busta.

Ma come recita il bumper quando tutto sembrava perduto, "Attenzione, non è finita!": l'assistente di studio Gabriele va da Maria e le sussurra qualcosa di non precisato. La conduttrice allora decide di assentarsi dallo studio e su Canale 5 i telespettatori si ritrovano di nuovo a fissare il tunnel come successo nel marzo 2018, quando uscì dallo studio per dieci minuti riuscendo comunque a garantire un ottimo ascolto al suo programma.

  • shares
  • Mail