Lessico Amoroso, su Rai 3 torna Massimo Recalcati e la psicanalisi dell'Amore

Il programma 'gemello' di "Lessico Famigliare" torna questa sera su Rai 3. Si parlerà di 'incontro'.


La recensione di Lessico Amoroso


Dopo il successo di Lessico Famigliare, lo psicanalista e scrittore Massimo Recalcati torna in tv con Lessico Amoroso, un programma che attraverso la psicoanalisi affronta gli archetipi su cui si fonda la relazione di coppia. Durante la puntata andata in onda questa sera, la prima di sette che vedremo di settimana in settimana, Recalcati affronta l'incipit di ogni storia d'Amore, ossia l'incontro, con un lessico tecnico quale quello della psicoanalisi reso ancor più fruibile e appassionante da diversi contributi video poco a poco seminati per tutto il corso della puntata.

Con lo studio ancora buio partono le immagini de La Tigre e la Neve, il film di Roberto Benigni del 2005 dove un professore appassionato spiega ai suoi alunni cosa sia l'Amore e cosa invece sia la Poesia più vera - e subito ci è chiaro che non assisteremo ad una lezione di psicoanalisi classica. Il tema della puntata è l'incontro e viene introdotto da un secondo capolavoro cinematografico quale Romeo + Giulietta, 1996, di Buz Luhrmann, con Leonardo Di Caprio e Clare Danes, e noi, una volta tornati in studio, rimaniamo nuovamente interdetti, incantati nell'ascolto e nella contemplazione di tanta Bellezza che ci appare vicina grazie a un monologo, quello di Massimo Recalcati, capace di connettere le parti e di rendere tutto più chiaro. Con l'ausilio di una dialettica poetica tanto tecnica quanto raffinata, Recalcati ci accompagna, mano nella mano, da Freud a Pablo Neruda e poi fino nell'Odissea, a capofitto nell'analisi di un Amore, quello tra Penelope e Ulisse, che capiamo tornando ai giorni nostri essere nel suo sentimento uguale a quello che migliaia di anni dopo viviamo anche noi oggi.

Quando si pensa alla psicoanalisi credo il più delle volte ci si immagini un qualcosa di astruso, forse pesante, certo molto complicato. Anche per questo a priori si poteva pensare che Lessico Amoroso si sarebbe rivelato un un programma difficile, di quelli ai quali dover per forza prestare troppa attenzione per poterlo comprendere tutto.

A sorpresa, scopriamo però che così non è; le doti comunicative di Massimo Recalcati rendono tutti partecipi, trasformano il pubblico da spettatore a protagonista vero grazie anche alla possibilità di intervenire in prima persona con domande e curiosità che scopriamo partenze di discussione in puntata. Anche la scenografia dello studio richiama ad un viaggio onirico alla scoperta del 'Cuore', mentre tutto sembra girare attorno ad una riflessione in particolare: alla promessa e alla sua ambiguità, giocando su quel "per sempre" che tuttavia non può essere, poiché nulla è eterno e l'Amore non ne è immune.

Lessico Amoroso incanta, stupisce, arriva dritto al cuore. In modo quasi sospetto, ci fa chiedere "Ma com'è possibile che Recalcati stia parlando proprio a me?". Perché dopotutto è proprio questo l'effetto che fa la Bellezza vera: arriva, senza moine né fronzoli ma con tanta semplicità. Arriva, e ti sconvolge, e tu non puoi che rimanerne inebriato.

Unico neo al tutto, l'inattesa chiusura di programma. La prima puntata è troppo breve, termina sul più bello, troppo presto perché lo spettatore possa accettarlo senza provare fastidio. Quando infatti si entra a piè pari nel discorso, quando si comincia a pensare di volerne sapere sempre di più, Recalcati saluta tutti e dà l'appuntamento alla prossima puntata. E noi da casa rimaniamo così, rimaniamo male. Perché quel "Ci vediamo lunedì prossimo" brucia come uno schiaffo che improvvisamente ti risveglia da quello che stava per diventare uno splendido magnifico viaggio.

La diretta di Lessico Amoroso


  • 23:12

    Si accendono soffuse le luci in studio, parte un estratto dal film "La Tigre e la neve", film di Roberto Benigni del 2005 durante il quale lo stesso Roberto, in un monologo, si rivolge sua classe di studenti e li introduce alla poesia e all'Amore, poi entra Massimo Recalcati in studio. Benvenuti a 'Lessico Amoroso'.

  • 23:15

    "Più do, più ho" - Citando 'Romeo & Giulietta', Massimo Recalcati ci invita a riflettere: "L'Amore è destinato come il fuoco a consumarsi? L'Amore essendo un fuoco brucia e non dura? Oppure è destinato durando a non bruciare?".

  • 23:17

    "Freud vuole smascherare l'Amore. Se l'Amore non fosse tutta quella meraviglia del fuoco ma una menzogna, un inganno, una pura illusione? 'Voi dite' ci direbbe Freud 'che l'Amore è la meraviglia del nuovo? No' ci direbbe Freud." - Il monologo di Massimo Recalcati ci porta ora a Freud, e alle sue due tesi sull'Amore.

  • 23:19

    "Quando dico 'Ti Amo' sto dicendo 'Mi amo'" - Questa la teoria di Freud, che sconvolge la rappresentazione romantica dell'Amore. Freud non ci lascia speranza, poiché secondo lui ogni amore è una maschera della pulsione. Ce ne parla Massimo Recalcati introducendo il tema della puntata: 'L'Incontro'.

  • 23:23

    'L'Incontro' viene spiegato ancora una volta dalle immagini. Recalcati si affida al film 'Romeo + Giulietta' di Buz Luhrmann del 1996, con Leonardo di Caprio e Clare Danes.

  • 23:28

    "T'amo come si amano certe cose oscure, segretamente" - Carla Signoris, in video, recita la prima delle tante famosissime poesie di Pablo Neruda, sull'Amore e i suoi paradossi.

  • 23:39

    Arriva un nuovo contributo video: "L'Odissea", e l'Amore di Ulisse, messo alla prova da Penelope.

  • 23:46

    Interviene, sempre in video, Rossella Pastorino, autrice del libro 'Le Assaggiatrici'. Poi si torna in studio e finalmente è il tempo dell'introspezione: i giovani in studio intervengono e pongono le proprie domande.

  • 23:52

    "Perché sono le ferite d'Amore le più difficili da cicatrizzare?" chiede una ragazza, fra il pubblico. "Pensa che noi sulle ferite d'Amore dedicheremo un'intera puntata" risponde Massimo Recalcati, facendo scoppiare uno spontaneo applauso in studio.

  • 23:57

    "Arrivederci a lunedì prossimo". Termine della prima puntata.


Lessico Amoroso ritorna questa sera alle 23.10 su Rai 3


Da questa sera alle 23.10 su Rai 3, torna il programma che attraverso la psicoanalisi cerca di spiegare al grande pubblico gli archetipi delle relazioni di coppia. Stiamo parlando del fratello quasi gemello di Lessico Famigliare ossia di Lessico Amoroso, con lo psicanalista e scrittore Massimo Recalcati e il suo grande ritorno in tv.

Un appuntamento, quello di questa sera, che dal primo incontro della coppia arriverà a parlare fino al momento della sua crisi e poi dell'addio, affrontando soltanto nella puntata conclusiva il tema dell''Amore in quanto tale' con il contributo in studio di Roberto Benigni.

Lessico Amoroso riporterà da stasera in tv il linguaggio della psicoanalisi reso semplice per i telespettatori da casa, e vedrà ogni volta in puntata un ospite differente, un personaggio del mondo culturale italiano che interverrà per condividere la sua esperienza privata o professionale sul tema. Durante la puntata di questa sera, Massimo Recalcati esplorerà l'incipit di tutte le storie d'amore: l'incontro tra le due anime amanti.

Lessico Amoroso - La produzione del programma


Il programma, per la produzione del canale Rai3 in collaborazione con Ruvido Produzioni e per la regia di Giuseppe Bianchi, è di Massimo Recalcati e Pietro Galeotti. Il produttore esecutivo di Lessico Amoroso è Paola Sorini, mentre il produttore esecutivo Rai è Patrizia Vacchio.

  • shares
  • Mail