Amici 18, la vendetta di Rudy Zerbi: tutti gli allievi in sfida

Rudy Zerbi ha convinto tutti gli allievi della scuola ad andare in sfida.

Durante lo speciale del sabato di Amici 18, andato in onda oggi, Rudy Zerbi ha consumato la propria vendetta nei riguardi degli allievi che, impegnati nella protesta a favore del loro ex compagno Marco, eliminato da Timor Steffens, nel corso dell'ultima settimana, si erano rifiutati di fare lezione con lui poiché in disaccordo con la loro battaglia.

Il tutto si è consumato dopo la seconda sfida a squadre vista oggi, vinta dalla squadra di Atene. Come di consueto, un componente della squadra perdente è andato in sfida e la scelta è ricaduta su Alvis.

Dopo l'ingresso della sfidante e del giudice esterno Alex Braga, Zerbi ha messo in atto la propria nemesi, sicuramente covata per tutta la settimana:

Siete stati tutta la settimana, una scuola unita. Non è giusto che, dopo tutto quello che è successo, in sfida, ci vada uno solo. Se siete una scuola unita, dovete andare tutti in sfida. E' paradossale che in sfida, ci vada uno solo.

Maria De Filippi ha fatto notare, però, che il solo Rafael, al termine della prima sfida a squadre, aveva affrontato la sfida esterna, di conseguenza, Zerbi si è accontentato di "punire" solo la squadra perdente:

Almeno la squadra che ha perso, se siete davvero una scuola unita, va tutta in sfida. O adesso, improvvisamente, avete paura...

Giordana non ha capito i motivi di questa presa di posizione di Zerbi e non è stata la sola...

Dalle successive parole di Zerbi, si è ampiamente capito che si è trattato di una mera punizione ai ragazzi, rei di aver disertato le sue lezioni:

Ho proposto a tutti di fare lezione, erano tutti uniti, una falange armata. Adesso tutta la squadra va in sfida, questa settimana si chiude così...

Alessandra Celentano si è proposta come contraltare, mostrando categoricamente il proprio dissenso:

No, non sono d'accordo per niente. 'Sto discorso non c'entra niente. Rudy, sei ridicolo.

Rudy non ha apprezzato il termine "ridicolo" e non ha arretrato di un millimetro nemmeno davanti agli allievi che si erano defilati dalla protesta e nemmeno davanti alla new-entry Valentina, entrata nella scuola da tre minuti...

La commissione danza, successivamente, è riuscita a salvare i ballerini dall'ira funesta di Zerbi ma quest'ultimo non ha affatto mollato la presa, convincendo, infine, i ballerini di Atene e anche l'intera squadra di Sparta, la squadra vincente, ad andare in sfida.

Tutti i ragazzi hanno indossato la maglia rossa, quindi, con il benestare, ovviamente, di Maria De Filippi.

  • shares
  • Mail