Suits chiude con la nona stagione. Meghan Markle tornerà anche solo per un cameo?

USA Network rinnova Suits per una nona e ultima stagione. Il creatore della serie spiega come ancora non hanno deciso se Meghan Markle tornerà o meno nella serie.

Suits chiude con la prossima nona stagione che sarà composta da 10 episodi in onda in onda nell'estate 2019. L'annuncio arriva prima del debutto americano della seconda parte dell'ottava stagione (in Italia la prima parte è iniziata pochi giorni fa su Premium Stories), confermato dal creatore della serie Aaron Korsh che in una lunga intervista con il sito americano deadline ha rivelato ulteriori dettagli su quello che sarà la conclusione della sua creatura.

Suits, prodotta da Universal Cable Prods, diventerà così la serie originale più lunga del canale cable americano USA Network e con l'ultimo ciclo di 10 episodi arriverà ad un totale di 134. La serie debutta nel 2011 quando il canale costruiva la propria programmazione intorno a "procedurali leggeri", come Suits o White Collar: serie tv con puntate auto-conclusive, un intrattenimento leggero e non troppo impegnativo. Nel tempo la serie si è evoluta insieme al canale, che adesso ha produzioni più serializzate come Mr Robot e The Sinner, pur mantenendo il proprio spirito originale.

Nel corso degli anni Sutis ha visto ruotare diversi personaggi con i soli Gabriel Macht, Sarah Rafferty e Rick Hoffman presenti fin dalla prima stagione. Tra la sesta e la settima stagione, infatti, sono andati via prima Gina Torres, che interpretava Jessica Pearson, e poi Patrick J. Adams e Meghan Markle (Mike Ross e Rachel Zane), quest'ultima diventata nel frattempo duchessa, dopo aver sposato il Principe Harry.


Pearson, lo spinoff di Suits


Lo spirito di Suits in un certo senso sopravviverà grazie a Pearson uno spinoff introdotto nel finale della settima stagione, che vedrà al centro il personaggio di Jessica Pearson (Torres). Korsh ha raccontato come l'idea dello spinoff gli sia stata proposta da Universal e USA Network desiderosi di dar vita a un altro progetto legato alla serie. L'autore ha raccontato come ci fosse anche un'idea per una sorta di prequel ambientato tra fine anni '80 e i primi anni '90 con al centro un giovane Robert Zane, neo avvocato afro-americano che da Harlem provava a farsi strada a New York.


Come nasce l'idea di chiudere Suits


L'ottava stagione è stata una sorta di reboot della serie considerando che sono entrati nel cast ben tre nuovi personaggi interpretati da Dulé Hill, Amanda Schull e Katherine Heigl. La decisione di chiudere la serie non è però legata a un calo degli ascolti quanto a un piano deciso da tempo e concordato da Aaron Korsh con la produzione.

Dopo aver finito di girare la sesta stagione sono tornato negli Stati Uniti (la serie viene girata a Toronto in Canada, ndr). Al momento avevamo il cast sotto contratto fino alla fine della settima stagione. Dovevamo capire cosa fare visto che non eravamo certi di chi volesse o meno restare. Persa Gina Torres abbiamo preparato un piano per prolungare i contratti per altri due anni oltre la settima stagione, quindi per un'ottava e nona. L'obiettivo erano 16 episodi per l'ottava stagione e 10 per la nona.

A quel punto è arrivato l'imprevisto: Meghan Markle si innamora e decide di sposare il Principe Harry. A quel punto, ha spiegato Korsh, anche Patrick J. Adams decide di andar via quindi dovevano decidere che fare, se andare avanti con il piano prestabilito o chiudere tutto con la settima stagione. Come è facile intuire la scelta è ricaduta sulla prima ipotesi.

Gli episodi della nona e ultima stagione di Suits saranno 10 perchè volevano chiudere la serie nel migliore dei modi e senza avere una stagione corta. Infatti se fossero stati i classici 16 episodi USA Network ne avrebbe mandati in onda 10 in estate e 6 in inverno, ma non volevano chiudere tutto in sei episodi. Da qui la decisione di avere solo 10 episodi. Al momento non hanno ancora scritto tutte le sceneggiature ma l'idea è quella di avere un unico arco narrativo, una sorta di unica storia finale ma non c'è nulla di certo.


Ci sarà Meghan Markle nel finale?


Così come non c'è alcuna certezza su chi del vecchio cast tornerà negli ultimi episodi. Korsh ha voluto smentire le voci di presunti accordi già presi per un cameo con un ingaggio milionario da devolvere in beneficenza.

Ad oggi non so chi del cast originale tornerà, principalmente perchè è  presto. [...] Non ho alcun accordo da milioni di dollari da donare per conto di qualcuno, questo ve lo posso dire [...] di sicuro non abbiamo ancora fatto alcun piano su quello che saranno gli ultimi episodi, quindi non contattiamo le persone se non sappiamo cosa far fare loro.

Quindi Korsh al momento non conferma la presenza di nessun membro del vecchio cast, ma leggendo tra le righe delle sue parole possiamo intuire come il desiderio sia quello di riportare tutti, da Meghan Markle a Patrick J. Adams, almeno per una breve apparizione, nell'ultima stagione.

Non resta che aspettare l'estate (i primi mesi del 2020 per l'Italia?) per vedere gli ultimi 10 episodi di Suits e scoprire chi ci sarà o meno nel finale di serie.

  • shares
  • Mail