Pierdavide Carone e i Dear Jack a Non è l'Arena, Giletti: "No a censure, vi faccio cantare"

Giletti cavalca la polemica per l'esclusione del brano Caramelle dal Festival di Sanremo, proprio nel giorno delle dichiarazioni a riguardo di Baglioni

Nelle ore in cui circola l'indiscrezione di un suo possibile ritorno in Rai, Massimo Giletti raccoglie una delle (poche) polemiche legate al Festival di Sanremo, in partenza tra meno di un mese, e lancia, con tanto di hashtag #giustiziapercaronedearjack, l'ospitata di Pierdavide Carone e i Dear Jack per domenica prossima a Non è l'Arena.


Il cantautore e la band, esclusi dal Festival di Sanremo con la canzone Caramelle, che tratta il delicato tema della pedofilia, saranno infatti nello studio di La7 e potranno quindi rispondere alle dichiarazioni rilasciate oggi in conferenza stampa da Claudio Baglioni e dal responsabile dell'intrattenimento di Rai1 Claudio Fasulo, che a loro volta hanno replicato alle polemiche sollevate nei giorni scorsi anche dai diretti interessati.

Baglioni stamattina ha spiegato:

Ho cercato di spiegato con un messaggio a Carone, ma è caduto nel vuoto perché forse ha cambiato numero. Non c'è alcuna intenzione censoria: nessuno ha agito per censura. Mi spiace perché Carone lo scorso anno aveva presentato un brano buono che era arrivato in prossimità delle 20 canzoni che poi avremmo scelto. Quest'anno è stata ammessa a più ascolti ma poi non è rientrata nelle 22. Mi spiace, ma non c'è stata alcuna volontà di censurare un brano. Sarà stata una graduatoria opinabile, ma l'infallibilità non c'è. Ci è costato dire di no a tante cose, ma ricordo il primo provino alla RCA dove mi dissero che non avrei combinato niente. Errare è umano, perseverare è artistico.

Fasulo ha aggiunto:

Prima di parlare di censura bisognerebbe pensarci due volte. Quali sarebbero state le censure? Le scelte di contenuti del servizio pubblico parlano per noi. Questa accusa mi sembra abbastanza superficiale.

Caso chiuso? Lo sapremo domenica sera, allorquando da Non è l'Arena potrebbero emergere nuovi e interessanti spunti.

  • shares
  • Mail