Soliti Ignoti Speciale Lotteria Italia 2019, la spilla di Matano ha aiutato la concorrente?

La spilla sul bavero di Frank Matano indizio involontario a favore della concorrente in gara?

La puntata speciale di Soliti Ignoti – Il Ritorno per l’estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria Italia 2019, in onda il giorno della Befana 2019 su Rai 1, ha visto una concorrente in gara con un cast di ignoti eccezionalmente molto noto. La logorroica Pamela, prossima sposa ad Amalfi, ha immediatamente colpito il pubblico – e non proprio in senso positivo, a dare un’occhiata ai social – per logorrea e un ‘pizzico’ di egocentrismo (tenta persino di togliere la parola a Fox sull’Oroscopo, per dire) e ha condotto una partita più lunga del solito, ma con il solito montepremi a disposizione.

Nel corso della partita ha dovuto indovinare l’identità ‘misteriosa’ di Frank Matano, presentatosi in postazione con una spilla a forma di pallone da calcio, ben visibile. Tra le opzioni disponibili “Fa canestro con i piedi”, evidente riferimento a una certa bravura nel palleggio. Quella spilla è subito balzata all’occhio della concorrente, che l’ha sottolineata, riuscendo così a abbinare facilmente l’identità segreta all’attore campano. Certo, a chi conosce un pizzico della biografia di Matano o ha avuto modo di dare un’occhiata alle cronache sportive di inizio stagione è nota la passione di Frank per il calcio, tanto che proprio dal Campionato 2018-2019 milita nel Carinola Calcio, squadra di Prima Categoria Girone B che lo ha tesserato. I colori della spilla, peraltro, ricordano proprio quelli del Carinola.

Insomma, un ‘aiutino’ in più per risolvere ‘l’enigma’, di per sé comunque non impossibile. Ma anche nel caso della proprietaria ‘nip’ di 20 cavalli, l’abbigliamento da cavallerizza da caccia alla volpe ha di certo aiutato: va detto però che nelle puntate regolari c’è sempre un concorrente dal valore piuttosto ‘basso’ che si presenta in ‘divisa’ e non in ‘borghese’. A memoria ricordo giocolieri, ginnaste, ballerini e tutto quello che può essere facilmente riconosciuto per rompere il ghiaccio, così come la presenza del vip ospite in genere offre un’identità talvolta più semplice da individuare del solito.

 

In questo caso l’apertura è stata affidata al trio Gassmann-Giallini-Bruno, facilmente individuabili come quelli che hanno viaggiato nel tempo grazie al film Non ci resta che il crimine, mentre la ‘divisa’ è stata collocata in chiusura, come ottava identità, in modo da terminare il giro con una nota positiva. Nel mezzo Matano, col suo aiuto davvero molto visibile.

Insomma, una puntata speciale, con un pizzico di leggerezza in più: in fondo tutto quel che si raccoglie nel corso della puntata è puramente ‘virtuale’, considerato che il tutto si consuma nell’individuazione del parente misterioso. E infatti tutti gli sforzi sono stati vani: montepremi perduto con l’errore finale.

 

Ultime notizie su Soliti ignoti

Soliti ignoti è un game show prodotto da Endemol Shine, basato sul format Identity, trasmesso in access prime time da Rai1 dal 2007 al 2012 condotto da Fabrizio Frizzi.

Tutto su Soliti ignoti →