• Tv

Southland: due network interessati a mandarlo in onda?

Chi pensava che “Southland” fosse spacciato, deve ricredersi. Già da qualche giorni girava voce che la serie, la cui seconda stagione era stata soppressa dalla Nbc prima che andasse in onda, avrebbe potuto trovare una nuova casa grazie alla rete via cavo Tnt. Ora, ad interessarsi al telefilm ci sarebbe un altro network. Quale? John

Chi pensava che “Southland” fosse spacciato, deve ricredersi. Già da qualche giorni girava voce che la serie, la cui seconda stagione era stata soppressa dalla Nbc prima che andasse in onda, avrebbe potuto trovare una nuova casa grazie alla rete via cavo Tnt. Ora, ad interessarsi al telefilm ci sarebbe un altro network.

Quale? John Wells, produttore della serie, non lo vuole dire, ma pare che la scorsa settimana abbia contattato il cast della serie per avvertirli che il set avrebbe potuto riaprire prossimamente, permettendo a loro di riprendere il ruolo che avevano bruscamente abbandonato da qualche settimana.

Il potenziale network che dovrebbe acquisire “Southland” comprerebbe anche i diritti della prima stagione, andata in onda negli scorsi mesi, che verrebbero così trasmessi prima della messa in onda dei nuovi episodi, che ora ammontano a sette, ma che dovrebbero essere affiancati da altri sei ancora da realizzare.

Per ora, l’ipotesi più probabile rimane comunque la Tnt, di proprietà Time Warner, a sua volta a capo della Warner Bros., che produce “Southland”. Le possibilità che la serie torni in tv sono perciò alte: se consideriamo che Wells si era messo a cercare una nuova casa al suo show subito dopo la cancellazione della Nbc, non ci stupiremo se ne sentiremo ancora parlare.

[Via TheHollywoodReporter]

I Video di Blogo

Sarah parla con Caitlin della sua identità sessuale: una scena di We Are Who We Are