Andrea G. Pinketts è morto: si fece notare in tv al Maurizio Costanzo Show

Scrittore, giallista, personaggio eclettico e affascinante, Pinketts si è spento all’età di 57 anni.

E’ morto Andrea G. Pinketts: aveva 57 anni ed era malato da tempo. Si è spento all’Ospedale Niguarda, nella sua Milano. La notizia è arrivata nel pomeriggio di oggi, giovedì 20 dicembre 2018, e ha colto di sorpresa chi ne ha sempre apprezzato la vivacità caratteriale e intellettuale, espressa con calembour linguistici e performance sopra le righe. Non fu difficile per lui imporsi all’attenzione del pubblico televisivo nelle sue ospitate al Maurizio Costanzo Show: erano gli anni ’90 e il salotto di Costanzo era (già da tempo) un cannocchiale sulle tendenze e sui personaggi intellettualmente più interessanti del periodo.

Giornalista e giallista, aria maudit e sguardo spiritato, ha accompagnato la sua carriera di scrittore con alcune partecipazioni televisive. Oltre alle ospitate da Costanzo, lo ricordiamo giurato nella prima edizione de La pupa e il secchione (2006) – sostituiva Vittorio Sgarbi – e inviato di Mistero, su Italia 1, per due edizioni (2011 – 2012). E gli appassionati del genere lo ricorderanno anche in una comparsata in The Lady di Lory del Santo.

 

Una delle sue ultime interviste l’ha rilasciata lo scorso 17 novembre a Repubblica e così raccontava la sua malattia:

“Superato il problema numero uno, il carcinoma, se n’è presentato un altro alla spina dorsale. Due vertebre si stanno sfaldando. Sono entrato al Niguarda il IO ottobre per tre esami e non ne sono ancora uscito. Ieri sono andato al cinema, qui dentro, incredibile vero cosa siano diventati gli ospedali? Trasmetteranno anche la Prima della Scala. Ho visto II film Quasi amici, lo e il tumore siamo diventati così, quasi amici. Lo corteggio, lo Ignoro, ci lotto, cerca di Impossessarsi di me, ma con scarsi risultati”.

La battaglia è terminata oggi.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su La Pupa e Il Secchione

La pupa e il secchione è un reality di Italia 1.

Tutto su La Pupa e Il Secchione →