Pechino Express, Patrizia Rossetti: “Dovevo partecipare con mio marito, ma una coppia esisteva già”

Patrizia Rossetti avrebbe dovuto partecipare a Pechino Express con il marito, ma poi le fu affiancata Maria Teresa Ruta. Le due conduttrici erano state ripescate dopo l’esclusione di Brigliadori e figlio

Evidentemente era destino. Non solo non erano previste nel cast iniziale di Pechino Express, ma Patrizia Rossetti e Maria Teresa Ruta non avrebbero dovuto neanche gareggiare assieme.

Le due conduttrici, originariamente selezionate come riserve, sono state arruolate alla fine di giugno dopo l’esclusione di Eleonora Brigliadori e figlio, causata dalle parole dell’attrice contro Nadia Toffa.

La Rossetti tuttavia avrebbe dovuto fare coppia con suo marito e non con la Ruta, affiancatasi in un secondo momento. A far saltare i piani degli autori fu con molta probabilità il timore di generare un duplicato della squadra dei Promessi Sposi, composta da Roberta Giarrusso e Riccardo Di Pasquale.

Quindi l’idea. “Mi dissero: ‘che ne dici se facciamo la coppia di conduttrici?’”, ha raccontato la Rossetti a Che fuori tempo che fa. “Venne fuori il nome di Maria Teresa e risposi: ‘non ci conosciamo per niente, magari funziona’”. Ecco allora la nascita delle Signore della tv.

Partite in sordina, Patrizia e Maria Teresa hanno gradualmente scalato la classifica, assicurandosi prove vantaggio e immunità, fino al trionfo finale in Sudafrica. Decisivo, in parte, anche il supporto dei colleghi, che le hanno elette come le più simpatiche del gruppo.

Ultime notizie su Pechino Express

Pechino Express è un reality adventure/game prodotto da Magnolia per Rai 2.

Tutto su Pechino Express →