L'Amica Geniale, riassunto prima puntata

Il liveblogging della prima puntata de L'Amica Geniale, la serie tv di Raiuno che racconta l'amicizia tra due donne nel corso degli anni

Mesi e mesi di attesa, di voci e di anteprime (al Festival del Cinema di Venezia prima, ed al cinema per tre giorni poi): ora, L'Amica Geniale arriva finalmente in tv. Da questa sera, 27 novembre 2018, alle 21:25 su Raiuno parte la saga tratta dalla tetralogia best seller di Elena Ferrante, arrivata fino agli Stati Uniti, tanto da dare il via alla cosiddetta "Ferrante Fever". Otto episodi, in quattro prime serate, che sono già considerate l'evento di questo autunno televisivo.

L'Amica Geniale, riassunto episodio Le bambole


Ai giorni nostri, Elena riceve, nel cuore della notte, una telefonata da Rino, figlio di Lila: sua madre è sparita nel nulla. La donna non solo ha fatto perdere la proprie tracce, ma si è anche portata via tutti i suoi vestiti ed ha ritagliato la propria immagine da ogni foto presente in casa.

Elena, molto arrabbiata per il gesto, decide di mettersi a scrivere la storia della loro amicizia. Le due sono cresciute in un rione di Napoli, negli anni Cinquanta, e sono andate a scuola insieme. Elena, figlia di un impiegato di Tribunale, Vittorio (Luca Gallone), è brava ed apprezzata dalla Maestra Oliviero, ma Lila, figlia dello scarparo Fernando (Antonio Buonanno), dimostra un'intelligenza sopra la media, tanto da aver imparato da sola a leggere ed a scrivere.

Elena rimane affascinata dalla bambina e decide di seguirla ovunque, per diventarne amica, nonostante Lila abbia un carattere scontroso e ribelle. Quando Enzo Scanno (Vincenzo Vaccaro) intraprende una battaglia con i sassi con Lila fuori da scuola, Elena decide di aiutarla: un gesto che rinsalda la loro amicizia.

A scuola, intanto, Elena e Lila sono protagoniste di una gara con gli alunni di una classe superiore alla sua, a cui partecipa anche Alfonso Carracci (Valerio Laviano Saggese), figlio del boss del rione, don Achille (Antonio Pennarella). Quando Lila mette in difficoltà Alfonso e lo batte, questa riceve le minacce da suo fratello Stefano (Kristijan Di Giacomo).

Nel rione, invece, è lutto per la morte del marito di Melina. Donato Sarratore inizia a dare una mano alla vedova, che s'invaghisce di lui, mentre Elena resta affascinata dal figlio di lei, Nino (Alessandro Nardi). La famiglia Sarratore, a causa delle continue offese di Melina a Lidia (Fabrizia Sacchi), moglie di Donato, decide di trasferirsi: la notizia rende Melina completamente pazza.

L'amicizia tra Elena e Lila continua a portarle a giocare insieme fino a quando, un giorno, Lila per dispetto butta nei sotterranei del palazzo in cui vive don Achille la bambola di Elena. Questa, allora, fa altrettanto. Lila non può far altro che convincere Elena ad andare con lei nel palazzo a cercare le bambole, che non si trovano. L'unica cosa che resta loro da fare è andare da don Achille, dal momento che sono convinte che sia stato lui a prenderle. Decidono così di bussare alla porta di casa sua.

L'Amica Geniale, riassunto episodio I soldi


Maria

(Sarah Falanga), moglie di don Achille, apre la porta: le due bambine chiedono di poter parlare con lui. L'uomo è sorpreso quando le due lo accusano di aver rubato le loro bambole e, come “risarcimento”, dà loro dei soldi per comprarsene altre due.

Ma Elena e Lila decidono di conservare quei soldi in un casale abbandonato, nell'attesa di decidere come spenderli. Un giorno, a Lila viene un'idea: usarli per comprare “Piccole donne”. L'obiettivo delle due bambine è quello di leggere il libro per imparare a scriverne uno e, come l'autrice del romanzo, fare un sacco di soldi.

Le due iniziano a leggere ripetutamente il libro, mentre nel rione i Solara continuano ad approfittarsene dei più deboli. I sogni di poter scrivere un libro, però, vengono messi da parte dall'esame di ammissione alla scuola media: la Maestra Oliviero insiste con i genitori di entrambe le bambine perché lo sostengano. Ma se Vittorio riesce a convincere la moglie Immacolata (Anna Rita Vitolo), che non gradisce l'ambizione della figlia di uscire dal rione, in casa Cerullo le cose vanno diversamente, ed a Lila viene proibito di proseguire gli studi, nonostante il fratello Rino (Tommaso Rusciano) insista con il padre, dicendogli che Lila è davvero molto intelligente. Lo dimostra anche il fatto che Lila scriva da sola un libro, “La fata blu”, che Elena cerca di far leggere, invano, alla Maestra Oliviero.

A Lila, intanto, viene un'idea: marinare la scuola per andare a vedere il mare, che non ha mai visto. Riesce a convincere Elena ma, uscite dal rione, Lila inizia a diventare cupa ed a cambiare idea. Nonostante Elena insista per proseguire, le due, complici la pioggia, tornano indietro. Nel rione, Elena subirà le urla della madre e gli schiaffi del padre. Lila crede che il gesto basti per far cambiare loro idea sull'esame di ammissione, ma non è così: Elena inizia a pensare che l'amica l'abbia fatta uscire dal rione apposta per far arrabbiare i suoi genitori.

Elena sostiene supera l'esame: a casa è festa, ma qualcuno bussa alla porta. Elena scopre che don Achille è stato ucciso. Parlandone con Lila, questa le fa una descrizione accurata di cosa, secondo lei, sia successo. Subito dopo, la Polizia irrompe nel rione ed arresta Alfredo Peluso (Gennaro Canonico), falegname il cui negozio fu comprato da don Achille perchè non poteva saldare un debito. Mentre Giuseppina (Lia Zinno), sua moglie, è disperata, Lila nota la soddisfazione di Emanuela Solara (Imma Villa) e rivela ad Elena la sua convinzione: ad uccidere don Achille non è stato un uomo, ma una donna.

-Di seguito, il liveblogging della prima puntata del 27 novembre 2018 de L'Amica Geniale-

  • 21:33

    Elena, ai giorni nostri, viene svegliata da Rino, figlio di Lila. Sua madre non si trova più. La donna gli dice di lasciarla stare.

  • 21:34

    La donna, però, poi lo richiama per chiedergli di controllare se ci sono ancora i vestiti.

  • 21:35

    Lila ha anche tagliato la sua immagine da tutte le foto. Elena dice a Rino di arrangiarsi.

  • 21:36

    Elena, allora, inizia a scrivere la storia della loro amicizia.

  • 21:37

    Fin da quando la conobbe, Elena è rimasta affascinata da Lila.

  • 21:37

    Lila, dal canto suo, era estremamente intelligente fin da piccola.

  • 21:39

    La Maestra Oliviero mostra alla madre di Lila le sue capacità.

  • 21:41

    Quando la maestra le chiede chi le ha insegnato a leggere e scrivere, Lila le dice che ha imparato da sola.

  • 21:44

    Scanno è l'alunno meno bravo.

  • 21:44

    Alfredo, papà di Carmela, è disperato: don Achille gli ha preso la falegnameria e ci ha realizzato una salumeria. L'uomo accusa pubblicamente don Achille.

  • 21:48

    Elena scopre che Cappuccio è morto. Decide di andare nell'appartamento della famiglia per vedere il corpo.

  • 21:49

    Anche Donato Sarratore, con il figlio Nino, porge le sue condoglianze.

  • 21:51

    Durante i funerali di Cappuccio, si mormora che sta per succedere qualcosa. Poco dopo, Alfredo viene prelevato da dei brutti ceffi ed aggredito fuori dalla chiesa, mentre la messa prosegue.

  • 21:53

    L'uomo viene ferito gravemente, tra la folla che non si ferma ad aiutare lui e la famiglia.

  • 21:54

    Melina inizia ad infastidire la moglie di Sarratore, essendo innamorata di Donato.

  • 21:56

    Lo scontro tra le due sfocia in rissa. Alla visione di Melina buttata giù dalle scale, Elena sviene.

  • 21:58

    Elena crede che la notte degli insetti si intrufolino dentro le donne e le rendano più arrabbiate.

  • 22:02

    A scuola, la classe di Elena e Lila e quella dei maschi di quinta fa una gara. Per le bambine in gara ci sono proprio loro due, per i maschi Nino ed Alfonso, figlio di don Achille.

  • 22:03

    Lila capisce che deve stare attenta a non vincere sul figlio del boss. Dai banchi, Scanno risponde prima dei partecipanti.

  • 22:04

    Il Maestro chiama Scanno, che perde contro Lila.

  • 22:07

    Elena decide di seguire Lila e di diventarne amica. Lila, intanto, sta intraprendendo una battaglia di sassi con Scanno.

  • 22:07

    Elena passa un sasso a Lila, che viene colpita.

  • 22:08

    Lila minimizza l'accaduto con il padre.

  • 22:09

    Nino chiede ad Elena se vuole fidanzarsi con lui, ma lei gli risponde che non può.

  • 22:11

    Il giorno dopo, Lila chiede ad Elena di giocare con lei, ma quando scende vede Stefano, figlio maggiore di don Achille, picchiarla perchè avrebbe offeso Alfonso nella gara. Elena interviene.

  • 22:14

    Le due si scambiano le bambole.

  • 22:15

    Lila butta la bambola di Elena nei sotterranei di un palazzo. Elena fa altrettanto: ora devono scendere insieme a recuperarle.

  • 22:17

    Ma una strana figura spaventa le due bambine, che fuggono senza le bambole. Lila è convinta che le abbia prese don Achille, e che se le sia messe dentro una borsa nera.

  • 22:18

    Intanto, nel rione i Sarratore si trasferiscono. Melina è disperata. Elena vede andare via Nino.

  • 22:21

    Lila decide che lei ed Elena devono andare da don Achille a chiedergli di ridarle loro le bambole.

  • 22:24

    Bussano alla porta della casa del boss.

  • 22:32

    Inizia l'episodio "I soldi". Don Achille è stupito dalla richiesta di Elena e Lila, e dà loro dei soldi per ricomprarsi le bambole.

  • 22:32

    Lila propone ad Elena di nascondere i soldi in un casolare abbandonato, altrimenti, se le loro famiglie li scoprissero, glieli prenderebbero.

  • 22:35

    Passa del tempo, e Lila ha un'idea: comprare con i soldi "Piccole donne", per imparare a scrivere un libro e diventare ricche.

  • 22:37

    Le due iniziano a leggere.

  • 22:38

    Ma le due si ritrovano ad assistere ad un pestaggio da parte dei Solare ad un uomo di don Achille.

  • 22:41

    Le due imparano il libro a memoria. Elena crede che per imparare a scriverne uno, debbano andare alle medie.

  • 22:45

    La Maestra Oliviero dice alla madre di Elena che deve fare lezioni private per sostenere l'esame di scuola media. La madre non vorrebbe, il padre è titubante.

  • 22:47

    Rino, invece, vuole essere pagato per il lavoro che fa con il padre per poter pagare la scuola a Lila. Ma Fernando gli dice di no.

  • 22:50

    Il padre di Elena decide che pagherà la Maestra Oliviero per le lezioni, ma lei dovrà essere la più brava di tutti.

  • 22:51

    La Maestra Oliviero, intanto, insiste a chiedere alla madre di Lila di farle proseguire gli studi. Ma la donna, anche se riconosce la bravura della figlia, le dice di no.

  • 23:00

    Enzo fa un regalo a Lila, che finge di non gradire.

  • 23:01

    Lila ha altri pensieri: vuole andare al mare. Propone ad Elena di marinare la scuola per andarci.

  • 23:03

    Elena accetta, ed il giorno successivo, salta la scuola.

  • 23:07

    Ma Lila s'incupisce e vuole tornare indietro.

  • 23:08

    Inizia anche a piovere.

  • 23:10

    La madre di Elena scopre che ha marinato.

  • 23:11

    Vittorio, provocato dalla moglie, schiaffeggia la figlia. Ma non cambia idea sulla scuola.

  • 23:12

    Lila crede che i genitori di Elena non le lascino più fare l'esame, ma non è così.

  • 23:13

    La Maestra Oliviero cambia atteggiamento con Lila.

  • 23:15

    Lila per un po' di tempo non si presenta a scuola, a causa di una forte febbre.

  • 23:16

    Elena inizia le lezioni private.

  • 23:17

    Lila si ripresenta a casa di Elena, e le dà "La Fata Blu", un libro scritto da lei.

  • 23:19

    Per Elena il libro è bellissimo. Decide di consegnarlo alla Maestra Oliviero, anche se Lila è titubante.

  • 23:21

    Ma la Maestra Oliviero non vuole leggerlo, dicendo ad Elena che Lila appartiene alla plebe.

  • 23:24

    Lila litiga con il padre, che dalla rabbia la scaraventa fuori dalla finestra, rompendole un braccio.

  • 23:27

    Elena ha superato l'esame: la famiglia la festeggia.

  • 23:28

    La festa viene interrotta dai vicini di casa: hanno ucciso don Achille.

  • 23:30

    LIla descrive ad Elena cosa sia successo.

  • 23:32

    La Polizia arresta Alfredo.

  • 23:33

    Lila nota lo sguardo compiaciuto di Emanuela Solara.

  • 23:34

    Poi dice ad Elena che è convinta che ad aver ucciso don Achille è stata una femmina. La puntata finisce.

L'Amica Geniale, la trama


La storia parte quando, ai giorni nostri, Elena Greco (Elisabetta De Palo) scopre che la sua amica d'infanzia Lila Cerullo è sparita nel nulla. Lei, che non ha mai lasciato il rione in cui è cresciuta, ha fatto perdere le proprie tracce, fino a portarsi via tutti i suoi vestiti ed a ritagliare addirittura la propria immagine da ogni foto presente in casa.

Elena sa che è un altro dei gesti insoliti di Lila, ma questa volta non sta al suo gioco e, un po' per ripicca, decide di mettersi a scrivere la loro storia. Si torna così indietro nel tempo, fino alla Napoli degli anni Cinquanta. Nel rione Elena (Elisa Del Genio) è cresciuta con la sua famiglia, composta dal padre Vittorio (Luca Gallone), impiegato del Tribunale, la madre Immacolata (Anna Rita Vitolo) ed i fratelli Peppe, Gianni ed Elisa.

Lila (Ludovica Nasti), invece, vive con il padre Fernando (Antonio Buonanno), calzolaio, la madre Nunzia (Valentina Acca) ed il fratello Rino (Tommaso Rusciano). Le due frequentano la stessa classe: la Maestra Oliviero (Dora Romano) nota non solo la diligenza di Elena, ma soprattutto l'intelligenza di Lila, che impara da sola a leggere e scrivere. La Maestra, così, prova a convincere i genitori di entrambe le bambine a far sostenere loro l'esame per le scuole medie, ottenendo risultati differenti.

Intanto, la vita nel rione offre vari spunti di narrazione: don Achille (Antonio Pennarella), temuto da tutti, è il boss, la cui famiglia è in combutta con i Solara, proprietari del bar pasticceria della zona. Donato Sarratore (Emanuele Valenti), ferroviere e poeta, invece, aiuta la vedova Melina Cappuccio (Pina Di Gennaro), che si innamora dell'uomo fino ad impazzire. Il falegname Alfredo Peluso (Gennaro Canonico), inoltre, viene arrestato per un grave reato, costringendo la moglie Giuseppina (Lia Zinno) a crescere da sola i figli Pasquale (Francesco Catena) e Carmela (Francesca Bellamoli).

In questo contesto, Elena e Lila stringono la loro amicizia, fatta di scoperte, sogni ed invidie. Due strade, le loro, che si divideranno nel corso degli anni, portandole a vivere esperienze diverse ma a restare sempre unite, anche quando Elena (Margherita Mazzucco), da adolescente, continuerà a studiare, mentre Lila (Gaia Girace) sarà costretta ad andare a lavorare.

L'Amica Geniale, un caso fin dalla produzione


L'Amica Geniale si è rivelato un caso mediatico già in fase di produzione: alla Fandango, che aveva acquistato i diritti dei libri, si è preso aggiunta anche la Wildside, per un'inedita collaborazione tra due case di produzione che ha visto anche il coinvolgimento di Rai Fiction, TIMVISION ed UMedia. Anche gli Stati Uniti si sono uniti a quest'avventura, con la Hbo, che ha deciso di co-produrre la serie e di mandarla in onda in lingua originale e con i sottotitoli.

Una produzione imponente: 150 le persone al lavoro sulla serie, che hanno ricostruito i 20mila metri quadrati del rione in oltre cento giorni di lavorazione. Costruite 14 palazzine, 5 set interni, una chiesa ed un tunnel. 1.500, invece, i costumi realizzati.

Impegnativo anche lo sforzo sul fronte casting: oltre 150 gli attori in scena, 5.000 le comparse. I casting sono durati otto mesi, durante cui sono stati provinati oltre 8.000 bambini e 500 adulti provenienti dalla Campania, tra attori professionisti e non, reclutati dalle scuole di tutti i quartieri.

L'Amica Geniale, la regia


Dietro la macchina da presa c'è Saverio Costanzo, regista noto per film come "Private", "La solitudine dei numeri primi" e per aver realizzato la versione italiana di In Treatment. "Ho cercato di prediligere il racconto assecondandone svolte e movimenti dei personaggi", ha detto. "La recitazione, sempre in bilico, è alla ricerca di una densità e di una pienezza ogni volta animata dalle correnti contrarie e contradditorie che animano i suoi personaggi. Gli otto episodi vogliono essere parte di un unico racconto eppure la divisione tematica li differenzia per forma filmica e struttura narrativa, ispirandosi ogni volta ai mutamenti del corpo e agli stati d'animo delle protagoniste. L’immagine, la messa in scena, i colori della serie evolvono così e si modificano con l’avanzare della Storia".

L'Amica Geniale, streaming


E' possibile vedere L'Amica Geniale in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull'app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani sarà possibile vederlo su Guida Tv/Replay o in Fiction, nella sottosezione "Drammatico".

L'Amica Geniale, social network


Si può commentare L'Amica Geniale su Twitter, utilizzando l'hashtag #LAmicaGeniale.

  • shares
  • Mail