I Retroscena di Blogo: Nomine reti Rai, le scelte di De Santis a Rai1, Freccero a Rai2 e Coletta a Rai3

Alla guida della terza rete la conferma del fidatissimo Stefano Coletta

I Retroscena di Blogo: Nomine reti Rai, le scelte di De Santis a Rai1 e Freccero a Rai2

Martedì prossimo è stato convocato il CDA della televisione pubblica ed in molti presumono che nel corso di quella riunione verranno ratificate le nomine delle reti della televisione di Stato, che nell'ultimo valzer andato in scena le scorse settimane sono slittate.

Gli attuali inquilini delle tre reti della televisione pagata da tutti gli italiani, Teodoli, Fabiano e Coletta, avevano ricevuto il mandato da parte dell'amministratore delegato Salini di confezionare i palinsesti dei loro canali anche per la prima porzione del 2019, ma evidentemente sono già maturi i tempi per pensare a ciò che dovrà essere trasmesso nell'autunno del prossimo anno.

Salini quindi pare voglia accelerare ed in questo senso si pensa che la volontà sia effettivamente quella di procedere in tempi brevi a completare il nuovo organigramma della televisione pubblica dopo le nomine dei direttori di Tg. Secondo i segnali di fumo che TvBlog ha avuto modo di interpretare e che altri media hanno fatto rimbalzare grazie alle solerti informazioni arrivate dal mondo romano, i nomi che sarebbero stati scelti per le tre reti sarebbero Teresa De Santis per l'ex Nazionale, che già da queste colonne tempo fa vi avevamo dato come probabile nuova direttrice di Rai1, Carlo Freccero per la seconda rete anche lui transitato nelle nostre anticipazioni (anche se all'epoca era in lizza per Rai1, ma l'assegnazione del Tg1 ai cinque stelle lo ha fatto scivolare a Rai2) e Stefano Coletta, molto stimato dall'attuale amministratore delegato, per la terza rete.

La De Santis tornerebbe al prodotto e a Rai1 in quota Lega, dai tempi della sua vice direzione del primo canale con Fabrizio Del Noce anche se in quegli anni si occupava di "pianificazione e mezzi" e ci torna dopo essere stata al Televideo. Freccero conquisterebbe Rai2 più per la grande stima ed amicizia con Fabrizio Salini che per l'abbraccio dei Cinque stelle. Stefano Coletta è molto amato dal partito Rai e da Salini stesso per come ha confezionato la sua Rai3 da quando ha preso il posto di Daria Bignardi.

La partita però non è conclusa, stasera è la dead line per eventuali emendamenti. Per quel che riguarda Freccero l'incarico a Rai2 sarebbe a termine, durerebbe cioè un anno e senza alcun emolumento come la legge richiede in quanto lui pensionato Rai, mentre su Coletta peserebbero alcune dinamiche interne legate alle produzioni che ospita la rete da lui diretta.

Si starebbe inoltre pensando ad un ricambio a Rai Fiction che vede la figlia dello statista democristiano Beniamino Andreatta sulla poltrona di direttrice da ormai tantissimi anni, anche se questo ricambio non avverrebbe nella tornata di martedì. Più concrete le possibili nomine del nuovo direttore di Rai Sport nella persona dell'ex conduttore di Unomattina Maurizio Losa e di Rai Parlamento nell'ex direttore del Giornale radio Antonio Preziosi. Insomma le dinamiche e le variabili sarebbero molte e fino a domani mattina tutto è ancora possibile, anche delle speriamo -belle- sorprese.

  • shares
  • Mail