• Tv

Mandi Mandi torna in tv, è inviato di B come Sabato

Marco Milano un mese fa aveva raccontato di essere in crisi finanziaria chiedendo di tornare a lavorare. Il suo appello è stato accolto dalla trasmissione di Rai2

Sono senza fissa dimora. Giro un po’ tra la Puglia, il Friuli e il Veneto, dove ci sono degli amici che mi possono ospitare. Ma non vorrei vivere sulle spalle degli altri. Non chiedo altro di tornare a lavorare“. Così Marco Milano si era espresso un mese fa in un’intervista rilasciata a TgCom24, dove aveva raccontato le difficoltà economiche che da qualche anno deve affrontare a causa di problemi personali e di lavoro.

Il comico, il celebre Mandi Mandi nato dalla Gialappa’s Band a Mai dire Gol negli anni ’90, qualche giorno dopo aveva preso parte a Domenica Live. Nel salotto di Barbara d’Urso aveva ribadito il desiderio di tornare a lavorare svelando altri particolari del suo recente passato:

Ho sopportato quando ho potuto, ho cercato di rateizzare poi sono rimasto senza soldi, la mia ragazza mi ha mollato e dopo qualche giorno è morto mio padre. Mi sono ritrovato solo, stavo prendendo una brutta decisione. Sono rimasto per più di 10 giorni senza mangiare né bere. Mi sono persino sentito male, mi hanno prelevato i carabinieri e gli infermieri dell’ambulanza che mi hanno curato.

Così, a quanto pare, è stato. Infatti oggi Mandi Mandi è apparso nel programma di Rai2 condotto da Andrea Delogu e Gabriele Corsi con Marco Mazzocchi B come Sabato (dalle 13.30 alle 17, ogni sabato) in veste di inviato. In particolare, il cabarettista si è collegato da Udine, città dalla quale ha seguito l’anticipo di Serie A Udinese-Roma.