Non fidarti della str*** dell'interno 23, su Fox la comedy che scopre la diva che c'è in James Van Der Beek

Non fidarti della str*** dell'interno 23 Se vi è capitato di non andare d'accordo con un coinquilino, quando farete la conoscenza di Chloe capirete che vi sarebbe potuto andare peggio. E' stata la novità più irriverente della scorsa stagione tv, "Non fidarti della str*** dell'interno 23", in onda da questa sera alle 22:45 su Fox (canale 111 di Sky), un trionfo di non-sense e cattiverie, condite da una piccola dose di lieti fine.

Tutto inizia quando June (Dreama Walker), ragazza di provincia americana, si trasferisce a New York con la promessa di un lavoro a Wall Street. La società per la quale era stata chiamata chiude nel giorno in cui arriva e June, senza lavoro e senza casa (l'appartamento in cui avrebbe dovuto vivere era di proprietà dei suoi datori di lavoro) si ritrova a chiamare per un annuncio di affitto stanza nell'interno 23 di una palazzina.

Qui abita Chloe (Krysten Ritter), ragazza festaiola e senza scrupoli, che riesce ad ingannare June portandole via tutti i soldi. Una strategia che la ragazza applica con ogni possibile coinquilina, ma che June non gradisce al punto tale da vendicarsi e costringe Chloe ad accettare la sua presenza nell'appartamento. Inizia così una convivenza che porta June a dover sopportare i colpi di testa di Chloe, e Chloe ad imparare qualche lezione da June.

Non fidarti della str*** dell'interno 23



Quest'ultima finisce nel mondo di Chloe, popolato da locali, manie particolari e personaggi del calibro di James Van Der Beek. Il protagonista di "Dawson's creek" nella serie interpreta sè stesso, in una versione riveduta e corretta, più cinica e "diva". E' lui la vera sorpresa della serie: raramente una star accetta di mostrarsi nei suoi lati più capricciosi, ma il lavoro fatto dagli autori ha fatto in modo che il Van Der Beek raccontato dalla serie tv stesse a metà tra i ricordi della serie teen che lo ha lanciato ed il presente, alla ricerca di nuovi ruoli e nuovi successi.

Completano il cast Luther (Ray Ford), l'assistente di James; Eli (Michael Blaiklock), il vicino di case delle protagoniste che compare quasi sempre tramite la finestra di casa sua; Robin (Liza Lapira), ex coinquilina di Chloe, di cui è ossessionata, e Mark (Eric Andre), collega di June.

"Non fidarti della str*** dell'interno 23" diverte e stupisce: la comedy riesce ad intrattenere con uno stile cinico che raramente si intravede nella tv generalista, mettendo al centro un personaggio cattivo, solitamente usato nelle serie tv come "contorno" e non come elemento principale.

Uno show su cui, però, la Abc non ha creduto abbastanza: la prima stagione è composta da sette episodi, nonostante ne fossero stati realizzati dodici. I cinque restanti sono stati inseriti nella seconda stagione, disperdendo così la trama della serie tv, che diventa a tratti confusa. Non ha aiutato, poi, il calo di pubblico negli scorsi mesi, che ha convinto il network a sospendere lo show dal palinsesto.



Non fidarti della str*** dell interno 23

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: