Hell’s Kitchen Italia 2018, seconda puntata asciutta e gustosa: il format entra a regime e funziona

Hell’s Kitchen 5 apre le sue porte agli ospiti: si parte con Tomei.

Messi da parte i barocchismi da debutto, la gara di Hell’s Kitchen ritrova la sua struttura e macina ritmo e tensione. La puntata scivola piacevolmente e con tutta la voglia di scoprire cosa ne sarà del presuntuoso e poco amato Fabrizio, cosa farà Rudi, come sarà affrontato l’anello debole Lory, ma soprattutto come riusciranno i concorrenti ad affrontare le difficili prove cui sono chiamati a sopravvivere.

La prima, a base di erbe, per le due brigate si avvale del tocco di Cristiano Tomei: presenza asciutta, diretta ed efficace che crea un’ottima combinazione di sapori con Cracco. A proposito di combinazioni, davvero complessa la prova individuale per i Blu, sconfitti dalla Brigata Rossa che si è ripresa dopo il servizio disastroso della prima puntata: mettere insieme trippa e cannoli alla siciliana, bagnacauda e risotto alla zucca, polipo e fegatini richiede una certa abilità.

Infine il servizio, ottimamente costruito e montato. Due sole pecche: la plastica nel piatto di Tomei non ha portato alla chiusura immediata della cucina Blu, e ancora mi chiedo il perché; e poi quel piatto lanciato da Cracco che ha colpito Fabrizio alla tempia chiedeva almeno uno “Scusa” da parte dello chef, anche se non era sua intenzione colpirlo. Ci sarà stato dietro le quinte, ma non si è visto nel montaggio: peccato.

Comunque sia, Hell’s Kitchen trova la sua formula e tutto il suo gusto. Alla prossima.

Hell’s Kitchen Italia 2018, diretta seconda puntata

 

Dopo l’esordio della scorsa settimana, che ha visto la scelta de 14 concorrenti e il primo disastroso servizio, Hell’s Kitchen Italia 5 torna su SkyUno HD questa sera – martedì 13 novembre 2018 – alle 21.15 e noi la seguiremo live su TvBlog.

Al termine della prima puntata sono già rimasti in 13 i concorrenti di questa quinta stagione: la prima a dover lasciare il loft, la Brigata Rossa e la cucina del ‘diavolo’ Carlo Cracco è stata Federica Gianelli, ribattezzata ‘Monella’ dal nome del suo blog. Tra sfide e servizi, stasera ci sarà almeno un’altra eliminazione sotto lo sguardo dei sous chef Sybil Carbone (finalista della prima edizione) e Mirko Ronzoni (vincitore della seconda)  e del maître Luca ‘Luchino’ Cinacchi. In palio un posto come Executive Chef in uno dei ristoranti dell’hotel 5 stelle J.W. Marriott Venice Resort & Spa, sull’Isola delle Rose nella Laguna di Venezia.

Primo ospite di questa quinta edizione Cristiano Tomei, stella Michelin del ristorante l’Imbuto di Lucca: sarà lui a ispirare e giudicare una prova a squadre a base di erbe di campo e prodotti della terra.

Hell’s Kitchen Italia 2018, il format

Hell’s Kitchen Italia 2018 è composto da 8 puntate 90′ ed è prodotto da Dry Media: finale prevista il 25 dicembre. #HKI è un programma di Paola Papa, Romina Ronchi, Luca Danesi, Ilaria Brosi, Jacopo Ghirardelli, Valentina Monti, Sergio Carfora, Vincenzo Maiorana, Mariachiara Salvi, Veronica Pennacchio, per la regia di Umberto Spinazzola. Il programma è realizzato con la partecipazione di Veuve Cliquot, Soffass, Siggi, Norda e Electrolux.

Hell’s Kitchen Italia 2018, come seguirlo in tv e in live streaming

Hell’s Kitchen Italia 5 va in onda ogni martedì dalle 21.15 su SkyUno HD ed è in streaming live su SkyGo. Il programma è visibile anche su Sky On Demand.

Hell’s Kitchen Italia 2018, second screen

Hell’s Kitchen Italia ha un sito dedicato e ha come hashtag ufficiale #HKIta. Il programma ha un account Twitter ufficiale, una pagina FB e un profilo Instagram.

Ultime notizie su Hell’s Kitchen Italia

Hell's Kitchen Italia è la versione nostrana, realizzata da Magnolia, trasmessa da Sky Uno HD, di Hell's Kitchen, il cooking show inglese diventato famoso in tutto il mondo con versione americana grazie alla presenza di Gordon Ramsay.

Tutto su Hell’s Kitchen Italia →