È successo in TV - 31 ottobre 2011: anche Cenerentola ha la sua fiction (video)

Oggi nel passato: 7 anni fa la popolare fiaba ri-vissuta in una miniserie Rai

Oggi per l'appuntamento con il passato in tv ci si poteva aspettare la tematica Halloween caduta a fagiuolo ma no, non è questo il caso. Usciamo dal prevedibile per rifugiarci in un evento che non ha niente a che fare con la festività: una fiction dedicata ad uno dei personaggi Disney più amati di sempre, Cenerentola.

La favola senza tempo, capolavoro degli anni '50, venne riproposta in chiave miniserie nel 2011 prodotta da Lux Vide e Rai Fiction per essere trasmessa su Rai 1 in due puntate, il 30 e 31 ottobre 2011. Numerosi gli interpreti come: Vanessa Hessler, Flavio Parenti, Carlotta Natoli, Ilaria Spada e tanti altri personaggi, ognuno con il suo ruolo, coincidente con quello della celebre favola di Perrault. A dirigere le riprese è stato Christian Duguay, già regista per fiction come Coco Chanel, Sotto il cielo di Roma, Anna Karenina e della pellicola Belle & Sebastien - L'avventura continua nel 2015.

La trama della miniserie è sostanzialmente la stessa della fiaba originale, confermando la volontà di non discostarsi dall'impianto classico della storia

Siamo nella Roma del 1946, Cenerentola perde il padre ed è costretta dalla matrigna a fare da cameriera nell'albergo che era del papà, dovendo rinunciare alla carriera da pianista. Le due sorellastre, Teresina e Lucia non la aiutano affatto, pretendendo di tutto e di più dalla povera Aurora (il nome della Cenerentola della fiction).

Nella casa della matrigna Irene arriva però la notizia di un ballo in maschera presso la reggia del giovane imprenditore Sebastian, situata di fronte l' albergo della famiglia di Aurora: con l'aiuto della fatina Mrs Cooper, che poi scoprirà essere la nonna, la bella Cenerentola riesce a presentarsi a palazzo agghindata come una donna d'alta società, nel tentativo di conquistare il cuore del suo imprenditore. La maledizione della mezzanotte però si riversa su di lei, questa volta per un motivo reale e non fantasioso come nell'originale e la porta a scappare dalla festa in maschera, alla quale lascerà una sua scarpetta. E poi... naturalmente sappiamo come andrà a finire, no?

La fiction vinse a mani basse sul fronte auditel. Il primo episodio della serie trasmesso da Rai 1 il 30 ottobre 2011 fece il boom d'ascolto con una media di 6.390.000 spettatori e il 26.18% di share, battendo di gran lunga la quarta puntata di Distretto di Polizia 11 trasmessa da Canale5 che si fermò a quota 2.866.000 ascoltatori e il 12.35%. Il successo aumentò la sera successiva per il secondo e ultimo episodio sfiorando i 7 milioni di spettatori e il 27.94% di share, al contrario di Canale5 che registrò un tonfo del Grande Fratello 12 alla sua seconda puntata, seguita da 3.572.000 ascoltatori  e il 17.28% di share.

  • shares
  • Mail