Serie tv, promossi e bocciati: Lost Girl avrà una quarta stagione

La serie sci-fi canadese "Lost Girl" avrà una quarta stagione composta da tredici episodi. Ad annunciarlo SyFy, che trasmette in America la serie tv con Anna Silk. La terza stagione ha finora una media di 1,3 milioni di telespettatori, ed è al primo posto nella fascia di pubblico tra i 18 ed i 34 anni.

I verdetti del 27 febbraio


ArcherFx

ha rinnovato "Archer" per una quinta stagione da tredici episodi. La quarta stagione, in onda in queste settimane, ha avuto in aumento negli ascolti del 36% nella fascia 18-49 anni. "Archer" è una delle migliori comedy della tv", ha detto Nick Grad, a capo della programmazione del network.

I verdetti del 22 febbraio


The AmericansFx

ha rinnovato "The Americans", lo spy drama ambientato durante la Guerra Fredda, per una seconda stagione. "The Americans si è velocemente affermato come una delle serie chiave del nostro palinsesto", ha detto il presidente del network John Landgraf. La serie, dopo il debutto record di 3,2 milioni di telespettatori, è calata nelle settimane successive, restando sotto i due milioni di persone.

Il canadese Space Channel, invece, ha cancellato dopo una stagione "Primeval: New World", spin-off della serie fantascientifica inglese, la cui ultima puntata è andata in onda martedì.

I verdetti del 12 febbraio


The Hour

Il drama "The Hour" è stato cancellato dalla Bbc. Lo show, che raccontava il lavoro di una redazione giornalista nella Bbc degli anni Cinquanta, non ha avuto buoni ascolti durante la seconda stagione, con una media di 1,2 milioni di telespettatori contro i due milioni della prima stagione.

"Abbiamo amato lo show", ha commentato il network, "ma dobbiamo prendere delle decisioni difficili per proporre nuove serie". I produttori dello show avrebbero voluto una terza stagione per concludere la storia.

I verdetti dell'11 febbraio


The Vampire Diaries e SupernaturalThe Cw

non si fa sfuggire i suoi tre successi e rinnova prima degli upfront tre serie tv: "The Vampire Diaries", che avrà una quinta stagione, "Arrow", che avrà la seconda stagione, e "Supernatural", con una nona stagione. "Abbiamo detto che uno dei nostri obiettivi era rafforzare i nostri blocchi in prima serata, ed ora con Arrow e Supernatural il mercoledì, e con il successo di The Vampire Diaries il giovedì, possiamo farlo", ha detto Mark Pedowitz, presidente del canale.

Nello specifico, "The Vampire Diaries" resta lo show più visto del network (con un rating nella fascia 18-49 anni superiore all'1.0), conquistando in particolare la fascia di pubblico tra i 18 ed i 34 anni e restando tra le serie tv più discusse sui social network. "Arrow" ha avuto la migliore premiere della rete dal 2009, registrando una media superiore ai tre milioni di telespettatori, mentre "Supernatural" si mantiene su livelli buoni nonostante sia ormai un "classico".

I verdetti del 9 febbraio


Do no harm

Sono serviti due episodi per far decidere alla Nbc di cancellare "Do no harm", il nuovo drama che ha riproposto la storia, in chiave moderna, di Dr. Jekyll e Mr. Hyde. La prima puntata, in onda la settimana scorsa, aveva ottenuto 3,1 milioni di telespettatori, con un rating nella fascia 18-49 anni dello 0.9, record negativo storico per il debutto di una serie sulle quattro reti generaliste in America.

La seconda puntata, andata in onda giovedì scorso, è stata vista da 2,2 milioni di persone (0.7 rat.). Inevitabile, a questo punto, la chiusura. Per le prossime due settimane, al suo posto andranno in onda repliche di "Law and order: unità speciale", mentre successivamente la Nbc potrebbe anticipare il "Rock center", in onda in seconda serata, o proporre "Hannibal", già pronto per la messa in onda.

I verdetti del 7 febbraio


Being Human"Being Human"

chiude alla quinta stagione. Stiamo parlando della versione inglese dello show, da cui è stato tratto un remake americano. I sei episodi dell'ultima stagione stanno andando in onda in queste settimane in Inghilterra. "Lavorare a Being Human è stata una grande esperienza", ha commentato Rob Pursey, produttore della serie. "Fin dal pilot, abbiamo avuto libertà creativa ed incoraggiamento. Grazie a Bbc Three un'idea così inusuale si è evoluta in questa maniera. Vorrei ringraziare Toby (Whithouse, creatore dello show, ndr) per il suo lavoro, gli altri sceneggiatori, i tre produttori ed i registi. Being Human ha aperto le porte anche a molti talenti, includi alcuni giovani attori molto bravi, di cui siamo orgogliosi".

I verdetti del primo febbraio


Ncis

La Cbs non si fa scappare il suo successo maggiore, e rinnova "Ncis" per una undicesima stagione, dopo aver chiuso l'accordo con il protagonista Mark Harmon, che sarà ancora Gibbs.

"In un mondo in cui programmi sono di nicchia, Ncis continua ad avere grandi ascolti", ha detto Les Moonves, presidente del network, "e Mark Harmon continua ad essere alla guida dello show numero uno in televisione. Ncis è il tipo di franchise che tutti vorrebbero nell'ecosistema globale attuale -racconti di alta qualità che generano spettatori appassionati e portano entrate in ogni piattaforma".

La decima stagione della serie tv, ora in onda in America, ha una media di 21,4 milioni di telespettatori, con un rating nella fascia 18-49 anni del 4.2. L'accordo arriva qualche mese dopo che la rete si era assicurata per l'undicesima stagione gli altri membri storici del cast, Michael Weatherly (Di Nozzo), Pauley Perrette (Abby) e Sean Murray (McGee).

Telefilm rinnovati


Ncis (undicesima stagione)
The Vampire Diaries (quinta stagione)
Supernatural (nona stagione)
Arrow (seconda stagione)
The Americans (seconda stagione)

Telefilm cancellati


Being Human (cinque stagioni)
Do no harm (una stagione)
Primeval: New World (Space Channel)

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: