X Factor 2018 Live: ospiti Rita Ora, Maneskin, Shaggy, Sting, Dark Polo Gang, Subsonica, Liam Payne

Le principali novità dell'edizione 2018 dei Live di X Factor

I live show di X Factor 2018 vanno, in onda, da giovedì 25 ottobre, per 8 serate, dalle 21.15 tutti i giovedì in diretta e in esclusiva su Sky Uno (canale 108), disponibile anche su Sky On Demand e sul digitale terrestre, al canale 311 o 11.

Il nuovo direttore artistico è Simone Ferrari. Con lui  lavora una squadra creativa dal talento dirompente: Aaron Sillis coreografo inglese tra i più sorprendenti e apprezzati del panorama internazionale che vanta collaborazioni con artisti del pop mondiale da FKA twigs a Paul McCartney; Nicolò Cerioni, stylist di alcuni dei più grandi nomi della musica italiana come Jovanotti, Laura Pausini, Emma; Carolina Stamerra Grassi direttore creativo dell'area grafica di X Factor e, infine, Lorenzo de Nicola, che riveste il ruolo di assistente del direttore artistico. Questi nomi si uniranno allo straordinario team di professionisti che ha contribuito in questi anni a rendere X Factor uno show tra i più moderni e ricercati, al pari dei più spettacolari eventi internazionali: Luigi Antonini alla regia, lo scenografo Luigi Maresca e il light designer Ivan Pierri.

X Factor Daily debutta, da venerdì 19 ottobre alle 19.40, con la conduzione di Benji e Fede.

X Factor 2018: squadre


Il rapper Fedez, quest'anno, guiderà gli Over, Mara Maionchi sarà invece il capitano degli Under Uomini mentre il rocker Manuel Agnelli sarà il mentore delle Under Donne e Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale farà il suo esordio in veste di giudice titolare della categoria Gruppi (subentrando ad Asia Argento). Obiettivo per tutti arrivare sul palco del Mediolanum Forum di Assago, dove si terrà la finalissima tra i 4 migliori artisti di questa edizione. A tenere le fila dello show per l’ottavo anno consecutivo Alessandro Cattelan.

X Factor 2018: concorrenti


Ogni giudice, anche quest'anno, sarà affiancato dai rispettivi producer musicali, con i quali curerà le scelte e le assegnazioni, dalla selezione dei brani agli arrangiamenti. A supportare Fedez con i suoi Over ci sarà anche quest’anno il producer Fausto Cogliati. Il rapper ha scelto per la sua squadra Matteo Costanzo, il produttore che da anni lavora per altri musicisti e che ha finalmente scelto di diventare protagonista della propria musica; Naomi, che al Bootcamp ha conquistato una standing ovation con il brano di Christina Aguilera “Ain’t No Other Man” e Renza Castelli, che ha confermato di essere una delle concorrenti più raffinate della sua categoria con una cover acustica di “Mad About You” degli Hooverphonic.

Mara Maionchi alla guida degli Under Uomini affronta con determinazione la gara, affiancata dal producer Ioska Versari e con in squadra Leo Gassmann, diciannovenne romano, nipote e figlio d’arte, che al Bootcamp si è visto tributare una standing ovation per la sua interpretazione di “Kurt Cobain” di Brunori Sas; il crooner sedicenne Emanuele Bertelli, a cui piace accompagnare la sua voce “black” al pianoforte, e il rapper campano Anastasio, che ama scrivere i suoi testi e ha impressionato giudici e pubblico con una originale reinterpretazione di “Generale” di Francesco De Gregori.

Manuel Agnelli lavorerà, affiancato dal producer Big Fish (Massimiliano Dagani), con le Under Donne: Martina Attili, la cantautrice sedicenne autrice di Cherofobia, il brano che ha presentato alle audizioni sulla paura di essere felici, e che invece per il Bootcamp ha scelto di esibirsi con una cover complessa, “Life on Mars?” del leggendario David Bowie; la giovanissima Luna che alle audizioni ha dimostrato di essere però un’artista molto versatile per la sua età, cantando e rappando al pianoforte sulle note di un mash up tra “Bang Bang” di Nancy Sinatra e la canzone omonima di Jessie J, Ariana Grande e Nicki Minaj. Al Bootcamp ha invece scatenato il pubblico con la sua cover di “Black Widow” di Rita Ora feat. Iggy Azalea. Infine Sherol Dos Santos la ventunenne di origini capoverdiane che ha prima sbalordito i giudici con una cover di “And I Am Telling You I'm Not Going” di Jennifer Hudson, tratta dal musical Dreamgirls, e ha poi cantato “Listen” di Beyoncé portando tutti alle lacrime.

Lodo Guenzi può contare sull’aiuto del producer Fabio Gargiulo per lavorare con Gruppi: i Red Bricks Foundation, la band influenzata dal rock e il pop inglesi degli anni ‘90/’00; i Seveso Casino Palace, che al Bootcamp hanno entusiasmato i giudici e fatto alzare in piedi il pubblico con “I Miss The Misery” degli Halestorm; e il trio iraniano BowLand, la band che “disegna” con i suoni e che al Bootcamp ha cantato “Maybe Tomorrow" degli Stereophonics conquistando tutti.

La direzione musicale, per tutte le categorie, è di Fabrizio Ferraguzzo. Le vocal coach sono Paola Folli e Silvia Smaniotto, affiancate anche quest’anno dalla english vocal coach Caterina Speranza.

Ogni concorrente avrà un proprio profilo Instagram.

X Factor 2018 Live | Ospiti


Gli ospiti dei Live di 'X Factor 2018' sono: i Måneskin che presentano il nuovo singolo “Torna a casa”. Ed ancora, Rita Ora, Sting & Shaggy (in duetto con "Gotta Get Back My Baby"), Dark Polo Gang, Fedez, Enrico Nigiotti e Gianna Nannini (insieme sul palco per presentare "Complici"), Subsonica, Jonas Blue e Liam Payne.

  • shares
  • Mail